A- A+
PugliaItalia
Realtà Italia, presenta i primi 6 candidati al Comune di Bari

Si è tenuta presso l’Hotel Majesty - Bari la presentazione dei primi sei candidati della lista Realtà Italia per le elezioni amministrative 2019 al comune di Bari.

Realta2
 
Di una durezza incredibile sono stati tutti gli interventi dei primi candidati della lista nonché del presidente Olivieri che hanno affermato che non si fidano più dei partiti tradizionali e che quindi la coalizione con il proprio candidato sindaco non si schiererà ne con il Partito Democratico e neppure con Forza Italia. Il sistema elettorale nazionale e la mancanza di poter scegliere esponenti legati al territorio hanno completamente demotivato gli aventi diritto al voto ed aumentato a dismisura il partito degli astensionisti. 

L’avvocato Giacomo Olivieri ha spiegato il “perché” di tanto anticipo rispetto al 2019, data che oggi sembra lontanissima.  Le classifiche ed i sondaggi danno Bari quale una città in caduta libera per sicurezza, igiene, trasporto pubblico, commercio, per cui siamo già in ritardo per cambiare questa città. Occorre individuare un candidato sindaco che sia “colui che paga con la sua vita per l’unità del suo popolo, per il benessere del suo popolo, per portare avanti le diversi soluzioni dei bisogni del suo popolo” (cit. Papa Francesco). Il presidente Olivieri ha sottolineato che dobbiamo liberarci dei sindaci con la scorta.

I lavori sono stati aperti dal presidente Nicola Canonico, leader della lista “Canonico per Bari”, che ha preannunziato un programma comune con Realtà Italia in una coalizione assolutamente civica.
In sala non è passata inosservata la presenza del Presidente del Consiglio Comunale di Bari, Pasquale Di Rella, balzato recentemente agli onori della cronaca per essersi autosospeso dal Partito Democratico.
 
 
Tra gli altri in sala, il presidente del 2° municipio avv. Andrea Dammacco, esponenti della società civile pronti a prestare il proprio volto e le proprie esperienze nella lista “Realtà Italia”, avv. Maria Antonietta Armenise, membro del consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bari, Gennaro Verni – agente immobiliare, Sergio Fierli – agente di commercio, nonché il dott. Saverio Tammacco, lista regionale “Realtà Italia”. 
Olivieri verde
 
Hanno portato il loro saluto Donato Cippone e Gino Catinella, esponendo le ragioni del mondo del commercio. Mentre il presidente Olivieri ed i candidati presenti hanno illustrato alcuni punti programmatici che devono essere gli obiettivi da realizzare nei primi 100 giorni di governo cittadino: 

- Vendita dell’azienda municipalizzata AMGAS. Con il ricavato di varie decine di milioni di euro occorre reimpostare il progetto “Casa” per tutte le famiglie che attualmente con il loro bambini vivono in una situazione abitativa precaria.

- Rinnovare il contratto di servizio all’ azienda municipalizzata AMIU, affinché ci sia un miglioramento dei servizi offerti con previsione di sanzioni in caso di inadempienze e che tali sanzioni nei confronti dell’AMIU vengano davvero applicate.

- Rimodulare il trasporto pubblico locale scontrandosi con la Regione Puglia al fine di ottenere maggiori finanziamenti e rimborsi.

- Maggiori fondi per i servizi sociali. 
- Abbattimento straordinario delle imposte gravanti sui commercianti.
-Tolleranza zero verso la prostituzione, l'accattonaggio, verso coloro che occupano abusivamente il patrimonio pubblico.
 
(gelormini@affaritaliani.it)
Tags:
realtà italiagiacomo oliviericandidati comune bari elezioni
i blog di affari
Lilli Gruber: ‘’I giornalisti di oggi si credono degli eroi"
Mariagloria Fontana
Morisi, la Bestia e la gogna. "È la stampa bellezza..." ma coi social peggio
L'opinione di Maurizio De Caro
Green Pass, Schilirò sarà ricordata nella lista di donne e uomini liberi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.