A- A+
PugliaItalia
San Severo, dinamite per la sala scommesse

Attimi di panico a San Severo, alle 23.45, un ordigno esplosivo artigianale ad alto potenziale è scoppiato davanti alla saracinesca dell'Agenzia di scommesse "GoldBet" nella centralissima Via Ergizio, al civico 42 in una Piazza ancora gremita di passanti.

 

La deflagrazione ha squarciato la saracinesca dell'esercizio commerciale, mandato in frantumi le vetrine e danneggiato un balcone di un appartamento al primo piano. L'onda d'urto provocata si è propagata anche all'interno distruggendo parte degli arredi. 

 

Sul posto hanno operato i vigili del fuoco per la messa in sicurezza della zona, insieme ad un nucleo dei reparti speciali per i rilievi scientifici.

 

Sono giunti anche i Carabinieri e le volanti della Polizia. L'agenzia è dotata di telecamere di video-sorveglianza che potrebbero fornire agli inquirenti elementi utili all'identificazione degli attentatori. 

 

Particolare inquietante, il titolare della sala scommesse, sarebbe Marco Sarto, il 41enne scomparso dal 1° Giugno.

 

(a cura di Tonio Sepa - teledaunatv@tiscali.it ; Ines Macchiarola – inesmacchiarola1977@gmail.com)

Tags:
san severoscommessedinamitesartoscomparso
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.