A- A+
PugliaItalia
Sanità, prospettiva "Cure domiciliari" Asl BAT adotta tecnologia Made in Bari

La ASL BAT adotta la piattaforma Resettami per la gestione dell’assistenza socio-sanitaria contribuendo alla riduzione di tempi e costi dei ricoveri ospedalieri

Una soluzione tecnologica per la gestioneintegrata dell’assistenza domiciliare contribuisce alla riduzione dei costi ospedalieri e della durata dei ricoveri: con l’obiettivo di gestireun bacino di utenza complessivo di 30mila pazienti assistiti nella provincia di Andria-Trani-Barletta, l’Azienda Sanitaria Locale della BAT ha adottato Resettamila piattaforma tecnologica realizzata dalla CLE di Bari, società attiva nella realizzazione di prodotti e servizi specialistici in ambito IT

 

Resettami consente di governare il percorso di assistenza domiciliare dei cittadini attraverso l’integrazione dei servizi socio-sanitari erogati da Ambiti Sociali Territoriali, Distretti socio-sanitari, Comuni e cooperativesociali.

Cure domiciliari
 

 

Grazie al suo elevato livello di fruibilità e semplicità d’uso, la piattaforma tecnologica di CLE permette tutti gli attori della sanità territoriale di condividere il percorso di cura del pazienteattraverso un unico strumento informatico volto a gestire con più efficienza la risposta socio-sanitaria anche su un territorio molto vasto, come quello della provincia pugliese che comprende cinqueDistretti socio-sanitari e oltre 350.000 abitanti.

 

Attraverso la piattaforma Resettami di CLE sono gestiti l’anagrafica degli assistiti ADI (assistenza domiciliare integrata), gli interventi di ADI con carattere mono e pluridisciplinare e i singoli accessi dei vari operatori interessati dall’intervento; è possibile, inoltre, creare un archivio storico delle cartelle ADI per ogni assistito e consentire una governace integrata dell’intero servizio da parte di ASL, Distretti socio-sanitari, ambiti territoriali ed erogatori terzi garantendo un miglioramento complessivo dell’offerta sanitaria domiciliare sul territorio.

 

La produzione di un flusso informativo unico favorisce continuità e appropriatezza delle cure domiciliari, migliorando di conseguenza i processi di conoscenza medica della popolazione assistita e una programmazione sanitaria e sociale più mirata e appropriata.

 

Inoltre, la piattaforma Resettami è disponibile in cloud consentendo a tutti gli operatori coinvolti nella cura del paziente l’accesso tramite una connessione internet da qualsiasi dispositivo; questo permette in qualsiasi momento di consultare dati sul percorso di cura, con una tracciabilità completa di ogni intervento e una conseguente rendicontazione integrata e trasparente.

 

CLE, foto Scherillo Mariarosaria 02 copia(1)
 

"In un contesto generale di tagli massicci alla spesa sanitaria, alla luce soprattutto dell’ultimo maxi emendamento proposto dal Governo che implica una conseguente riduzione dei posti letto conferma Mariarosaria Scherillo, amministratore unico di Cle - le cure domiciliari assumono un ruolo principe nella riduzione dei ricoveri ospedalierise gestite con il supporto di sistemi informatici evoluti e tecnologici come la nostra soluzione Resettami, consentono la riduzione dei tempi dei tradizionali ricoveriospedalieri e dei costi superflui almeno del 50%".

 

------------------------------------

 

Nata nel 1987, CLE è una realtà emergente nell’ICT a livello nazionale, attiva nella realizzazione di prodotti e servizi specialistici in ambito IT e nella formazione. Con sede a Bari e filiale a Milano, l’azienda, occupa attualmente oltre 40 addetti operanti al servizio di numerosi clienti su scala nazionale, suddivisi tra Pubblica Amministrazione Centrale, Pubblica Amministrazione Locale, ASL, PMI. Consapevole dell’importanza strategica della ricerca, quale motore per la sua crescita e per la sua affermazione sul mercato, svolge una continua attività di “R&S” finalizzata all’individuazione di prodotti e servizi innovativi da proporre come soluzioni a esigenze specifiche. Amministratore unico di CLE è Mariarosaria Scherillo, presidente della sezione Terziario Innovativo e Comunicazione di Confindustria Bari-BAT. L’azienda è parte del Distretto Produttivo dell’Informatica Pugliese e di AICA Puglia.

Tags:
sanità curedomiciliaribatasltecnologiabari
Loading...
i blog di affari
Aggio esattoriale da abolire: denuncia di PIN
Eriksen, la svolta del calcio: da spettacolo del business a lezione di umanità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Casaleggio e i 5Stelle: quel sospetto sulle ricandidature
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.