A- A+
PugliaItalia
Taranto, al Castello Aragonese 'Méditerranée e la grande Bellezza'
Castello Aragonese, Canale Navigabile e Ponte Girevole

“Méditerranée e la grande Bellezza” ha preso vita al Castello Aragonese di Taranto, impossibile non commuoversi davanti alle modelle che sfilavano scendendo la scalinata. “Méditerranée e la grande Bellezza” ha raccontato una storia ben precisa, una fiaba di unicità, bellezza, libertà per l’Alta Moda, con un omaggio alla città di Taranto, allo stile e alla bellezza della Puglia.

Organizzato da “Méditerranée - Taranto e la dolce vita”, il format nasce da un’idea di Mario Rigo, stimato Senior Executive fashion advisor, e del famoso hair stilist Angelo Labriola, due tarantini che, ormai affermatisi a livello nazionale, con passione continuano il percorso iniziato l’anno scorso. Sulla passerella hanno sfilato, in una esclusiva première, Gianluca Saitto, Rossorame e Shu Uemura.

Mario Rigo e Angelo Labriola.Mario Rigo e Angelo Labriola.Guarda la gallery

Ricordiamo che Gianluca Saitto ha studiato Architettura e Fashion Design all’Università degli Studi di Firenze. Nel 2009, spinto dall’amica e madrina d’eccezione, l’ex top model Benedetta Barzini, inaugura il suo atelier a Brera, quartiere simbolo dell’arte e dell’eleganza milanese.

Le sue creazioni su misura, che uniscono prêt-à-porter e tailoring d’eccellenza, attenendosi scrupolosamente ai dettami della miglior tradizione sartoriale italiana in uno stile sofisticato e senza tempo, vengono apprezzate da un pubblico via via più nutrito di appassionati e personaggi del panorama musicale.

Saitto comincia così a vestire personalità del calibro di Gianna Nannini, Renato Zero, Loredana Bertè, Max Gazzè o il soprano Franca Fabbri, oltre alla diva Patty Pravo (di cui cura i look dal 2012), concedendosi inoltre “incursioni” nel mondo del teatro e dell’arte in generale, firmando i costumi per balletti e opere di fama internazionale quali La Bayadère o Coppelia.

L’altro marchio, Rossorame, è un Brand indipendente di alta sartoria femminile. Ideato e creato interamente in Italia, a Martina Franca (Taranto).

Sfilata al CastelloSfilata al CastelloGuarda la gallery

Rossorame dà vita a creazioni preziose per occasioni speciali, abiti couture su misura realizzati per esaltare il vissuto, i desideri e la corporeità di ogni donna. Per una donna che risplende di vita pulsante ed è capace di trasformare le sue fragilità in punti di forza. Autonoma e dinamica, ma che non rinuncia a femminilità, romanticismo e seduzione e che coltiva segretamente uno spirito ribelle.

Le collezioni bridal Rossorame che hanno da sempre linee morbide ed esclusive dal taglio haute couture e dal tocco fashion contemporaneo. Inoltre ogni sposa vestita da Rossorame diventa protagonista con un abito irripetibile, creato su misura, dal concept al design dello stilista sino alla realizzazione sartoriale.

Come per le opere d’arte, nell’Atelier di Rossorame avviene uno studio su materiali e colori per creazioni cucite a mano che siano espressione di nuove tendenze e suggestioni. Già nell’incontro tra i due ideatori del marchio, Bruno Simeone e Daniele Del Genio, vi è la forza generativa, materia e idea, forma e anima, stile e organizzazione.

E veniamo al giapponese Shu Uemura che crea l’arte della filosofia dei capelli, credendo fermamente nell’idea della bellezza curando il tutto. È sua la convinzione che “l'acconciatura non è mai completa senza un bel trucco e un bel trucco non è mai completo senza una bella pelle”.

“Shu Uemura art of hair” mira a promuovere la bellezza non trascurando nulla, fornendo prodotti essenziali per la cura e lo styling dei capelli con formule e ingredienti unici che possono essere miscelati alla perfezione su misura per compensare le esigenze uniche dei capelli di ogni individuo. Il suo obiettivo è quello di evidenziare l’arte dell’acconciatura come estensione della bellezza di una donna, riunendo il potere della natura e della scienza con la passione e la sensibilità di un artista.

Daniele Del Genio, Bruno Simeone di Rossorame e Gianluca SaittoDaniele Del Genio, Bruno Simeone di Rossorame e Gianluca SaittoGuarda la gallery

Da Tokyo al mondo, Shu Uemura offre l’esperienza della bellezza asiatica attraverso l’arte dei capelli, intrisa del dna del leggendario truccatore e parrucchiere giapponese.

Il fashion show “Méditerranée e la grande Bellezza” è stata una serata interamente dedicata alla moda nella sua massima espressione, impreziosita dalle note dell’Orchestra ICO Magna Grecia, diretta nell’occasione dal Direttore Artistico M° Piero Romano, nonché da un monologo dell’attore Alfredo Traversa.

La Puglia si conferma scenario di importanti eventi dedicati alla moda che vedono sfilare prestigiose maison e importanti brand di livello internazionale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gianluca saittorossorameshu uemurataranto castello aragonese moda sfilata méditerranée bellezza








Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.