A- A+
PugliaItalia
Trani, 'Memory Sharing: la condivisione dei ricordi'

Rendere attiva e ricca la vita delle persone giunte alla terza età e in grado di offrire tanto alle generazioni più giovani, dando loro la possibilità di mettere a disposizione esperienze, storie, ricordi.

Trani ONG

Ecco perché Centro di Servizio al Volontariato San Nicola e Auser Trani insieme ai partner di progetto, daranno il via, a partire da agosto 2021, al progetto “Memory Sharing: la condivisione dei ricordi”. Destinatari del progetto giovani e meno giovani.

Memory Sharing è uno dei progetti che sarà realizzato dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola e da Auser Trani (insieme a una rete di associazioni) nell’ambito del concorso #IDEATTIVA 2021 che sostiene le idee più intraprendenti e con maggior impatto sociale sul territorio e che mira sensibilizzare e accrescere la cultura della solidarietà e del volontariato.

Il progetto prevede anche la creazione di un “pianerottolo virtuale” dedicato sia alla storia della città che alla divulgazione di nozioni culturali, legate alle nostre tradizioni: l'intento diviene così quello di realizzare un contenitore che possa diventare punto di riferimento per tutti coloro che vogliano conoscere la città.

Sono quindi tre gli obiettivi da raggiungere: il primo, impegnare i giovani in una nuova e innovativa esperienza trasformandoli in giornalisti, registi e tecnici mentre intervistano gli anziani che si metteranno a disposizione; il secondo, rendere attiva la vita degli adulti. Il terzo, lasciare alle future generazioni un “pezzo” di storia della nostra comunità.

auser trani 2

“Il nonno e la nonna seduti sulle sedie che raccontano e il nipotino a terra, con le gambe incrociate che ascolta. Nonno, nonna questa volta le storie dovete raccontarle a tanti nipotini e non solo al vostro: in Auser avevamo lo stesso entusiasmo quando avviammo la “Sartoria sociale”, “l’Orto per tutti” e la gestione di Villa Guastamacchia – dichiara il presidente di Auser Trani, Antonio Corraro - abbiamo la stessa gioia, ma anche la giusta ansia di quando si realizzano cose belle per la comunità. Però questa volta non bastiamo solo noi, ci serve la partecipazione dei ragazzi e delle persone mature che vogliono raccontare qualcosa della propria vita, delle proprie esperienze, lasciando un proprio pensiero o una storia su un “pianerottolo” virtuale da cui tutti possano attingere. Che aspettate, il pianerottolo è ancora libero”.

Il progetto si concluderà con una manifestazione finale in cui sarà presentato alla città il lavoro realizzato. Una momento in cui i partecipanti si concederanno un’analisi accurata del progetto, con la consegna degli attestati finali. E' prevista la partecipazione del CSV San Nicola e delle istituzioni.

“Questo è un progetto speciale - conclude Corraro - perchè non ha una fine vera e propria. Infatti, anche dopo gli eventi in programma si potrà procedere con le attività di raccolta di storie e ricordi”.

(gelormini@gmail.com)

Commenti
    Tags:
    tranimemory sharingcondivisione ricordi
    i blog di affari
    Green Pass, Italia modello del golpe globale del Leviatano tecnosanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Green Pass obbligatorio, alternativa allettante: benedizione o campare d'aria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    MICHETTI: SARO' IL SINDACO DELL'ARMONIA
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.