A- A+
PugliaItalia
Trani, la procura indaga sulla potente Deutsche Bank

Sono cinque gli indagati di primo piano ai vertici della Deutsche Bank, che la Procura di Trani accusa di manipolazione del mercato per la vendita massiccia di bond italiani - per 7 miliardi di euro - nel primo semestre del 2011.

Deutsche Bank Ackermann
 

Si tratta dell'ex presidente di Deutsche Bank Josef Ackermann, degli ex co-amministratori delegati Anshuman Jain e Jurgen Fitschen (attualmente co-amministratore delegato uscente della Banca), dell'ex capo dell'ufficio rischi Hugo Banziger, e di Stefan Krause, ex direttore finanziario ed ex membro del board di Db.

Secondo l'Ansa i militari della Guardia di Finanza di Bari, assieme al pm Michele Ruggiero, hanno compiuto sequestri di atti e mail nella sede milanese dell'istituto tedesco, in piazza del Calendario, oltre ad ascoltare testimoni.

Deutsche Ruggiero
 

Al potente istituto di credito di Franckfurt on Mein sono contestate le poderose operazioni effettuate sui titoli di Stato italiani tra il gennaio e il giugno del 2011. Fu allora che si avvitò la crisi del debito sovrano italiano, che avrebbe portato di lì a poco alla lettera della Bce siglata da Trichet e Draghi, che di fatto segnò la fine del governo Tremonti-Berlusconi e l'avvento dei "professori" di Mario Monti.

Non sfuggì all'attenzione internazionale la mossa di Deutschen Bank di ridurre drasticamente l'esposizione sui titoli di Stato Italiani, proiettando lo "spread" (il differenziale di rendimento tra Btp e Bund) nella celeberrima fiammata culminata ben oltre i 500 punti base (oggi siamo intorno a 130 punti).

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Tags:
procura di tranideutsche bankindaginibtpmichele ruggierojosef ackermann
i blog di affari
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
Faccia a faccia Salvini-Draghi: "Cosa ho chiesto al premier"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.