A- A+
PugliaItalia
Troia 2019 verso il Millennio Nasce il Premio Boioannes

Sarà presentato il prossimo 27 Dicembre a Troia (FG) il Premio “Boioannes”, un premio che nasce dalla collaborazione di Skantinato Cinquantotto Bibliocafè, Edizione del Rosone, A.c.t! Monti Dauni - Associazione Culturale e Turistica e PRO LOCO TROIA - Associazione di promozione turistica e culturale, che insieme hanno deciso di fare qualcosa per valorizzare il territorio, il suo patrimonio e suoi i talenti.

Il premio sarà conferito annualmente alle migliori tesi che contribuiscano alla conoscenza e alla valorizzazione della Città di Troia. Si chiama Premio "BOIOANNES", dal nome del "fondatore" di questa città, il catapano bizantino d’Italia Basilio Boioannes, e consiste in un contributo di 1000 € a cui si aggiunge la pubblicazione della tesi da parte delle Edizioni del Rosone in una collana ad hoc. Il bando per partecipare al premio sarà presentato ufficialmente Martedì 27 Dicembre alle ore 19.00 presso il Bibliocafè “Skantinato 58”.

Il premio è conferito alla memoria del Dr. Giuseppe Beccia, medico condotto della città di Troia e appassionato bibliofilo che, attraverso la passione per la storia patria e per le sue fonti librarie, ha contribuito negli anni a fornire i materiali per tante tesi di laurea. Il suo patrimonio librario, custodito dal Bibliocafè Skantinato 58, è ancora oggi utilizzato da tanti giovani studenti per i loro studi e le loro tesi.


 

Boioannes Beccia
 

A comporre la giuria del premio saranno uomini e donne di cultura e di scienza, giornalisti, imprenditori e accademici, che conoscono profondamente la città di Troia e si sono distinti per il loro impegno a valorizzarne il patrimonio materiale e umano: Geppe Inserra, Mina De Santis, Antonio V. Gelormini, Anna Martino, Umberto Berardi, Pino Altobelli e Edoardo Beccia.

Volpe Un patrimonio italiano
 

Presidente onorario della giuria sarà Giuliano Volpe, Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali, che il 27 Dicembre, oltre a presentare il premio, dialogherà con Antonio V. Gelormini sul suo ultimo libro: "Un patrimonio italiano" (Edizioni UTET). Due appuntamenti in un uno per parlare di patrimonio e far qualcosa per valorizzarlo.

Info: 347.2668932 / 333.6550410 - skantinato58bibliocafè@gmail.com

(gelormini@gmail.com)

Tags:
troia foggia premio boioannes millennio giuseppe becciacatapano boioannes bizantini giuliano volpe patrimonio beni culturali
i blog di affari
Green pass, così otteniamo diritti e libertà già garantiti dalla Costituzione
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.