A- A+
PugliaItalia
Vaccinazioni AstraZeneca alle persone senza fragilità dai 79 anni
Advertisement

“La campagna di vaccinazione con Astrazeneca per persone da 79 anni ai 60 anni senza fragilità avviata oggi in Puglia è partita con una affluenza costante agli hub, che sono tutti al lavoro", ha dichiarato

Pier Luigi Lopalco

l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco. 

 


 

"Sono moltissimi i pugliesi che hanno consapevolezza che Astrazeneca è un vaccino estremamente efficace e sicuro in questa fascia di età. Adesso dobbiamo avere un obiettivo tutti quanti, dobbiamo sconfiggere il virus e il virus lo si sconfigge solo con la vaccinazione”.

hub vaccini palacarrassi Bari 3

In conformità con l’ordinanza n.6 del Commissario straordinario per l’emergenza Covid19, hanno cominciato a vaccinarsi negli hub dedicati i cittadini nati nel 1942, cioè di 79 anni, sia che avessero già dato la loro adesione attraverso la piattaforma “La Puglia ti vaccina”, con accesso prioritario, sia ad accesso libero.

Fitto APE

Intanto non si placa la polemica politica e da Bruxelles Raffaele Fitto scrive e diffonde un tweet: “Quello che sta accadendo in Puglia è la dimostrazione che la Regione Puglia non è più in grado di gestire questa terza ondata COVID19. Non si tratta di fare polemica politica, non si puo' più perdere tempo! Il Governo Draghi invii subito un commissario ad hoc per l'emergenza”.

Oltre 20mila i pugliesi vaccinati nella giornata di lunedì 12 aprile, raggiungendo così il target giornaliero indicato dal Commissario straordinario per l’Emergenza Covid. Negli ultimi tre giorni la Puglia ha mantenuto costante questo livello di somministrazioni. Proseguono le prime e seconde dosi agli over80, ai pazienti fragili e ai caregiver. 10mila i pugliesi di 79 anni hanno ricevuto il vaccino anticovid nella prima giornata della campagna dedicata a questa fascia di età: "Un numero destinato a crescere - fanno sapere dai presidi ospedalieri - perché le somministrazioni negli hub continua senza tregua".

vaccini astrazeneca 79enni hub valenzano 1

Da martedì 13 aprile, sarà aperta la vaccinazione con Astrazeneca dei cittadini pugliesi senza fragilità di 78 anni (nati nel 1943). Mentre mercoledì 14 aprile sarà aperta la doppia annualità dei nati nel 1944 e 1945, quindi dei 77enni e 76enni. Si va avanti sino ad esaurimento dei vaccini disponibili.

Resta sempre confermato l’appuntamento per chi ha effettuato l’adesione sul sistema “La Puglia ti vaccina”, che avrà un accesso prioritario nei giorni e nella fascia oraria programmati.

Le dosi in totale di vaccino anticovid in Puglia somministrate sino alle 18,00 del 12 aprile sono 788.269

(gelormini@gmail.com)

* Foto e video a cura di Michele Falcone

Commenti
    Tags:
    vaccinazioni astrazeneca persone fragilità ospedale flusso costante sanità bari pugliaraffele fittogoverno
    Loading...
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Il Covid non passerà e la vaccinazione sarà un "sacramento"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    L’ignoranza circa l’ebraismo e le ragioni di Israele
    Di Ernesto Vergani
    Rula Jebreal? Ha sbagliato a non andare a ‘Propaganda Live': ecco perché
    L'opinione di Gabriele Di Marzo
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.