A- A+
PugliaItalia
Vinitaly Cangrande per la Puglia a Gianfelice d'Alfonso del Sordo

Inaugurato presso il Centro Congressi Europa, nel quartiere fieristico di Veronafiere, il 50° Vinitaly, la più grande manifestazione italiana dedicata al mondo del vino. Per la prima volta nella sua storia, l'evento ha visto la partecipazione del Presidente della Repubblica.

Vinitaly2016 delsordologo
 

Sergio Mattarella è stato infatti presente alla cerimonia inaugurale presso l’auditorium Giuseppe Verdi del centro-congressi Europa di Veronafiere. Poco dopo l'inaugurazione è stato assegnato il prestigioso Premio Cangrande, che il Vinitaly conferisce ai benemeriti della vitivinicoltura, e che quest'anno è andato, per la Puglia, al produttore Gianfelice d'Alfonso del Sordo - San severo (Fg), titolare dell'azienda di famiglia, proclamato “Benemerito della viticultura italiana”.

Di Gioia Leo GEL
 

Grande soddisfazione per questo premio è stata espressa dall'assessore regionale alle Risorse Agroalimentari, Leo Di Gioia, presente al Vinitaly che ha sottolineato “l'eccelso contributo di d'Alfonso del Sordo allo straordinario e qualificato protagonismo del settore vitivinicolo pugliese".

Vinitaly20166
 



Quella dei d'Alfonso del Sordo - ha ricordato Di Gioia - è una tradizione che risale al 1800, quando alcuni componentidella famiglia, appassionati agricoltori, diedero inizio alla coltivazione della vite nelle tenute di famiglia situate nell'agro di San Severo (Foggia). Nel 1957 la passione è diventata impresa con la costituzione delle Cantine d'Alfonso del Sordo inizialmente ubicate nel centro di San Severo con un reparto adibito all'imbottigliamento e uno all'affinamento delle bottiglie, rappresentando uno dei primi esempi di impresa vinicola moderna.
 


 

Vinitaly2016 MTV
 

Oltre ad assicurarsi questo importante premio, la Puglia si conferma fra i grandi protagonisti del Vinitaly 2016, come sottolinea ancora l'Assessore Di Gioia: "Il Vinitaly 2016 inizia con ottimi auspici. Sono 132 le aziende pugliesi presenti con vini eccellenti, ormai esportati in ogni parte del mondo. Una vetrina importante che vede la Puglia sempre più competitiva in Italia e all'estero. Dobbiamo, quindi, guardare al futuro, creando rapporti con chi arriva in Puglia, affinché diventi testimonial delle nostre eccellenze. La Regione Puglia - conclude l'assessore - sarà sempre al fianco dei produttori per essere sempre più competitivi in Italia e sui mercati esteri".

Vinitaly2016 GDS
 

Fra i tanti appuntamenti, si segnala anche la partecipazione della Puglia all'evento che nell'anno della cinquantesima edizione del Vinitaly è stato promosso dall'Associazione Nazionale “Le Donne del Vinocon una eccezionale degustazione di dieci grandi vini italiani dell'annata 1967, tra cui un Rivera Stravecchio, prodotto per la prima volta in Puglia nel 1950.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vinitalyd'alfonso del sordosan severopremiocangrande
i blog di affari
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.