A- A+
PugliaItalia
'Vino Bio, la natura in un calice' A Turi confronto nelle Cantine Coppi

Guardare avanti, ecco il ruolo di un imprenditore. La dinastia del vino fondata a Turi dal Senatore Antonio Michele Coppi, enologo e pioniere del moderno Primitivo di Gioia del Colle DOP, prosegue in questa direzione. Punta sul biologico, e lo fa con un evento su vino, controlli, nuovi trend del mercato con un focus sulla Puglia: con 8000 aziende bio certificate è al primo posto in Italia.

INVITO 13 MARZO ORE 17 TURI   VINI COPPI
 

L'overture 2017 della CASA VINICOLA COPPI - nella storica cantina del 1882 - per un momento di discussione e approfondimento su un tema di grande attualità nel mondo vitivinicolo.

L’appuntamento con IL VINO E LA SFIDA BIO” è per lunedì 13 marzo, nella Cantina Coppi a Turi (BA), Anche per il settore vitivinicolo il tema è di costante e crescente interesse, così la sfida in un campo per lo più inesplorato si trasforma in un progetto appassionante: il vino biologico di eccellenza.

 

Al via alle ore 17, con il benvenuto del fondatore, Antonio Michele Coppi. Di grande spessore i relatori, ad iniziare da  Giuseppe Martelli, presidente Comitato nazionale vini DOP e IGP del Ministero delle Politiche Agricole, che narrerà la nascita e crescita del vino bio nel sistema di certificazione, sia in chiave domestica che internazionale. A seguire lo story telling di chi, fra i primissimi in Puglia, ha scelto prima il bio e poi il biodinamico, con la testimonianza di Giancarlo Ceci, azienda Agrinatura di Andria.

 

Ma che succede in Italia, e nel mondo e nel web? C’è una rivoluzione in corso anche in tema di controlli e contraffazione, anche sul biologico, con riferimento a colossi internet come Alibabà, Ebay ed Amazon. Lo spiegherà, con i dati di consuntivo del 2016, Stefano Vaccari, capo dipartimento Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari del Ministero delle Politiche Agricole.

 

 

Le nuove generazioni, rappresentate dal produttore vitivinicolo Doni Coppi, faranno ancora di più crescere la Murgia dei trulli. E in che direzione andrà il vino biologico pugliese? Le conclusioni sono affidate a Leonardo di Gioia, Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. Moderatore sarà il giornalista Rai Daniele Rotondo.

 

Alle ore 19, a conclusione del dibattito, ci sarà una anteprima del vino bio Coppi e biodinamico Agrinatura con banchi di degustazione libera a cura della Federazione Italiana Sommelier e degustazione di produzioni di eccellenza della SOFOOD selezionate da Dante Martellotta.

 

COPPI FAMILY BOTTE
 

COMPANY PROFILE                                                                                                                               

Vini Coppi, a Turi nel cuore della zona di produzione del Primitivo di Gioia del Colle DOP, racchiude in circa 10.000 mq l’antica sede restaurata mirabilmente ed il modernissimo stabilimento produttivo.

 

Ecco le date di questa crescita inarrestabile: 1882, fondazione della cantina; 1972 acquisto da parte della famiglia Coppi, 1990 prima linea di imbottigliamento moderna, 2016 totale rinnovamento aziendale, 2017 primo vino biologico. Il vino proviene da 100 ettari di proprietà e altrettanti in conduzione. Negli ultimi 15 anni i vini Coppi hanno ricevuto circa un centinaio di ambiti premi nazionali e internazionali.

coppi tappo bottiglia
 

Aderisce al Movimento Turismo del Vino. Il nascente Museo del Primitivo di Gioia, arricchito dalla collezione di auto storiche di famiglia, vanta una suggestiva bottaia ipogea con accesso facilitato dall’ascensore, sale di degustazione e wine bar, grande sala multifunzionale con cucina professionale per convegni e/o eventi, con circa 150 posti a sedere, info www.vinicoppi.it.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
vino biologico cantine coppi calice natura confrontoleo di gioiaantonio michele coppigiuseppe martellituri
i blog di affari
Green pass, così otteniamo diritti e libertà già garantiti dalla Costituzione
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.