A- A+
Roma
Airbnb paga la tassa di soggiorno: accordo anti-evasione con il Comune di Roma

Airbnb paga la tassa di soggiorno, accordo anti-evasione con il Comune di Roma: partire dal prossimo 1 luglio, la piattaforma telematica riscuoterà direttamente il contributo da parte di chi effettua prenotazioni di pernottamenti online, per versarlo poi nelle casse di Roma Capitale.

Il big player di settore ha infatti siglato la convenzione, messa a punto dalla Giunta capitolina, diretta ai soggetti che mettono in contatto domanda e offerta di alloggi ai fini di locazione turistica tramite inserzioni sul web e successive prenotazioni, intervenendo di fatto nel pagamento del relativo canone. Secondo l'accordo, il portale è quindi tenuto a incassare la dovuta tassa per conto di Roma Capitale, assolvendo i medesimi obblighi delle strutture ricettive e degli immobili privati destinati a locazione breve, come prescritto dal vigente Regolamento sul Contributo di Soggiorno. La convenzione, della durata di un anno a partire dalla data di sottoscrizione e sottoposta a rinnovo automatico, prevede un versamento cumulativo trimestrale da parte della Società. Quest'ultima, si impegna poi a fornire a Roma Capitale una documentazione periodica rispetto al numero delle prenotazioni e degli effettivi pernottamenti, e a comunicare il loro ruolo nella riscossione della tassa ai titolari degli immobili finalizzati all'accoglienza turistica.

Quanto alla riscossione del tributo, avverrà al momento della conferma della prenotazione online con pagamento del canone o corrispettivo, mentre in caso di successivo annullamento le somme versate in eccesso potranno essere detratti dai successivi pagamenti effettuati dalla Società.

“La sigla della convenzione per il pagamento della tassa di soggiorno da parte di Airbnb è un tassello fondamentale per Roma e per tutta la sua filiera turistica. In questo momento emergenziale che mette a dura prova il comparto, è importante ristabilire la concorrenza leale fra operatori, combattere il sommerso e tracciare i flussi turistici. Legalità, sicurezza e chiaramente maggiori introiti da reinvestire in città. Si tratta di un accordo cui abbiamo lavorato molto nei mesi scorsi, che vede la luce adesso dopo un iter complesso e che sarà importante in futuro, quando gli spostamenti dei visitatori torneranno alla normalità”, dichiara il sindaco Virginia Raggi.

“L'ospitalità in casa degli host Airbnb svolgerà nei prossimi mesi un ruolo fondamentale per Roma e il suo rilancio come destinazione turistica internazionale - ha spiegato Giacomo Trovato, Country Manager di Airbnb Italia -. In particolare, l'accordo per la riscossione consentirà di farci trovare pronti, semplificando le procedure grazie al supporto del digitale e garantendo al Comune il pagamento dell'imposta di soggiorno per tutte le prenotazioni tramite il nostro portale”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    airbnbtassa di soggiornotassa di soggiorno romatassa soggiorno airbnbairbnb tassa soggiornocomune romaevasione tassa soggiornoturismoturismo roma




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, Virginia Raggi dà il premio Covid ai Comunali, una tantum da 922 euro

    Roma, Virginia Raggi dà il premio Covid ai Comunali, una tantum da 922 euro

    i più visti
    i blog di affari
    "Avvinamenti - vino, cibo, emozioni". Il nuovo libro di Daniele Sottile
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Addio a Maradona, il mondo si inchina a un genio assoluto
    Di Ernesto Vergani
    Vaccino covid: trasparenza nella comunicazione e task force per distribuirlo
    Di Tiziana Rocca

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.