A- A+
Roma
Al Gemelli impiantata la prima mano bionica made in Italy: eccellenza italiana

Il Policlinico Gemelli si conferma un orgoglio capitolino ed un'eccellenza italiana, tra le mura dell'ospedale romano nasce la prima mano bionica. Un impianto dotato del senso del tatto, capace di afferrare e percepire gli oggetti, simile ad una umano per dimensioni e peso.

 

Sembra uscita da un film di fantascienza, ma per Almerina Mascarello, 55enne di Montecchio Precalcino (Vicenza), è una felice realtà. È lei la paziente numero uno, la prima donna italiana sottoposta al trattamento, realizzato lo scorso giugno dal gruppo del neurochirurgo Paolo Maria Rossini. Il prototipo è stato messo a punto dal gruppo di Silvestro Micera, dalla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa e dal Politecnico di Losanna. Un vero e proprio gioiello made in Italy, che contribuirà a rivoluzionare la vita di moltissime persone. A partire da Almerina, che perse la mano sinistra nel 1993 a causa di un incidente in fabbrica. Da allora è stata oltre 20 anni con un solo arto, fin quando non è entrata in contatto con i ricercatori e i medici che hanno lavorato allo sviluppo della nuova mano bionica "intelligente". Un balzo in avanti straordinario, i cui risultati sono in via di pubblicazione su una rivista scientifica internazionale.

Tags:
policlinico gemellimano bionicadonna italianaromaimpianto
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, fase 2: cantiere folle in via Giulia. Il ristorante Giulia in prigione

Roma, fase 2: cantiere folle in via Giulia. Il ristorante Giulia in prigione

i più visti
i blog di affari
Milano Digital Week. Il Live Talk tenuto da CAST. Intervista a Stefania Renna
Paolo Brambilla - Trendiest News
Anniversario di Tienanmen, il volto della Cina è la repressione di Hong Kong
Ernesto Vergani
Disabilità, maggiore età e nomina di un amministratore di sostegno: la figura del co-amministratore di sostegno quale proseguimento dell’affidamento condiviso
Di Flaminia Rinaldi *

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.