A- A+
Roma
Allarme bomba a Termini. Paura per un borsone abbandonato: stazione blindata

Allarme bomba alla stazione Termini. Paura per un borsone abbandonato: evacuato l'atrio e transennata piazza dei Cinquecento.

 

Attimi di panico, stazione bilindata e massima attenzione di agenti e artificieri per quello che si è scoperto essere solo un falso allarme. Inizialmente transennata la zona all’ingresso dello scalo, dal lato di piazza dei Cinquecento,  ed evacuato l’atrio della stazione. Ma all'interno del "pacco bomba" abbandonato, ritrovati solo indumenti. A far scattare l'allerta un lumino a batteria per defunti, che, visibile dalla cerniera del borsone, emanava una luce rossa lampeggiante.

Sul fatto è intervenuto il Segretario Provinciale di Roma dell'Ugl, Sergio Fabrizi: "Ancora una volta il Corpo della Polizia Locale dimostra come esso sia fondamentale nella strategia della sicurezza pubblica, nonostante l'indifferenza alla valorizzazione e tutela dei suoi appartenenti dai Governi fin qui succedutisi rimasti sempre con la promessa di una nuova legislazione speciale per le Polizie Locali oramai sempre più distanti dallo stereotipo di "sordiana" memoria"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
allarme bombaterrorismoterministazioneborsonevigiliartificieriroma



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.