A- A+
Roma
Allerta tubercolosi, settimo caso al Fatebefratellli: contagiato un barista

È allerta tubercolosi all'ospedale Fatebenefratelli dell'Isola Tiberina, dove si è registrato il settimo caso di contagio in poco più di quattro mesi.

 

Ad essere colpito dall'infezione, dopo i sei casi riguardanti medici ed infermieri, è stato questa volta un uomo che lavora nel bar dell'ospedale, esterno quindi allo staff medico. Il 35enne, avvertendo i sintomi, ha svolto gli esami radiologici e la tac, che hanno confermato la diagnosi di tubercolosi. L'uomo è stato così messo in isolamento, in attesa di un posto, all'ospedale Spallanzani di Roma, un'eccellenza nel trattamento delle malattie infettive. Ad oggi solo uno dei sei casi è evoluto in tubercolosi conclamata, con l'ospedale che da sempre nega una epidemia e invita alla calma attraverso una nota stampa: “La situazione è  sotto controllo.  Il caso di sospetta tbc è stato subito messo in isolamento, come da protocollo, e quindi trasferito in altra struttura specializzata nella cura delle malattie infettive. Stiamo monitorando e gestendo il focolaio dei casi di infezione fin qui registrati e stiamo mettendo in atto le misure preventive contro il rischio di trasmissione a pazienti e a operatori - continua la nota - Abbiamo già fatto uno screening massiccio su circa un quarto degli operatori dell’Ospedale partendo dalle aree più a rischio. Non è escluso che possano essere identificati altri sporadici casi sospetti, individuati precocemente nella fase ancora non contagiosa e che addirittura potrebbero non evolversi mai in malattia”.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
allertmaepidemiatubercolosifatebefratellicontagiobaristaospedaleroma



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.