A- A+
Roma
Ama: pochi rifiuti più sesso. Funzionario a prostitute con l'auto di servizio

Funzionaro Ama doveva controllare che strade e cassonetti fossero puliti e senza rifiuti. Ma invece è stato pizzicato a bordo dell'auto di servizio mentre consumava un rapporto sessuale con un'avvenente prostituta.

La denuncia arriva dal quotidiano Leggo che ha pubblicato la storia che ha come protagonista della vicenda un funzionario dell'Ama, la municipalizzata per i rifiuti del Comune di Roma.

Quella macchina con le scritte dell'Ama parcheggiata al buio, lungo un viale alberato durante la notte, ha attirato l'attenzione di una pattuglia della municipale. Convinti che si trattasse di un'auto di servizio della municipalizzata per la raccolta dei rifiuti che stava svolgendo un'ispezione, gli agenti si sono avvicinati per controllare ma si sono trovati davanti una scena surreale.

Un uomo seminudo nell'abitacolo stava per consumare un rapporto sessuale con una prostituta dell'Est. Sotto i palazzi, alla penombra di un lampione i due pensavano di non essere notati da nessuno e di sfuggire agli occhi indiscreti, ma il logo aziendale li ha traditi. Increduli, i due vigili hanno controllato le due persone a bordo, pensando che l'autovettura del comune di Roma fosse stata rubata ma invece hanno scoperto che l'uomo seduto al posto di guida era un funzionario dell'Ama, N. G. di 62 anni, che aveva preso la macchina aziendale per andare a fare sesso.

Commenti
    Tags:
    amarifiuti romacomune romaprostitute romaauto di servizio amafunzionario amaprostituzione




    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Estate 2020 da virus, c'è una task force silenziosa: 400 cani bagnino Sics

    Estate 2020 da virus, c'è una task force silenziosa: 400 cani bagnino Sics

    i più visti
    i blog di affari
    Accordo Israele Emirati Arabi Uniti: il nemico del mio nemico è mio amico.
    Andrea D'Amico
    Instagram e diritto d’autore sulle foto pubblicate nei propri profili social
    di Dottoressa Michela Carlo
    Scuola, "Mia figlia si è fatta male, posso chiedere i danni all'istituto?"
    di Dott. Francesca Albi *

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.