A- A+
Roma
Ama trema, “Nomina di Zaghis illegittima”: Fratelli d'Italia lancia l'accusa

L'Ama trema: secondo Fratelli d'Italia la nomina dell'amministratore unico Zaghis è illegittima a causa di una delibera comunale del 2017 che prevede la nomina di tale carica solo se in presenza di un Consiglio di amministrazione. Ma il Cda della municipalizzata dei rifiuti si era dimesso esattamente 3 giorni prima della sua investitura.

 

Non c'è pace per l'Ama e per i rifiuti di Roma. A lanciare l'accusa contro la nomina di Stefano Zaghis sono Andrea De Priamo e Fabrizio Ghera, rispettivamente capogruppo in Campidoglio e alla Regione Lazio di Fratelli d'Italia. Secondo gli esponenti di Fdi, “la nomina del neo Amministratore unico di Ama Zaghis, peraltro persona priva di esperienza in materia ambientale, fatta all’indomani delle dimissioni del Cda della municipalizzata e ratificata successivamente mediante una delibera di giunta, a nostro avviso potrebbe ravvisare criteri di illegittimità”.

“In tal senso – continuano i capigruppo – esiste una delibera del 2017 a firma dell’allora assessore alle Partecipate Colomban che prevede la nomina dell’Amministratore unico solo se in presenza del Cda, quindi non in caso contrario come avvenuto invece per Zaghis”.

“Come Fratelli d’Italia – concludono De Priamo e Ghera – vogliamo vederci chiaro, pertanto presenteremo un’interrogazione, insieme alla richiesta della commissione Trasparenza, chiedendo le opportune verifiche. Nel caso la nomina di Zaghis risultasse illegittima è evidente che dovrà dimettersi”.

Commenti
    Tags:
    amacda amastefano zaghiszaghisamministratore unico amarifiutirifiuti romaemergenza rifiutifdifratelli d'italiagherade priamo


    Loading...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Raggi bis, Zingaretti il nome della rosa: Gualtieri o accordo con la Lombardi

    Raggi bis, Zingaretti il nome della rosa: Gualtieri o accordo con la Lombardi

    i più visti
    i blog di affari
    Digital transformation. Mediatech srl entra nel gruppo Relatech SpA.
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Milano dopo-lockdown. Intervista all’immobiliarista Marco Giuseppe Stefanoni
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Dimmi il tuo nome, l’arte celebra la ripartenza di Milano

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.