A- A+
Roma
Amarena uccisa a fucilate, i social impazziscono, svelato il nome del “killer”
Amarena ucciasa, i social svelano il nome di chi ha sparato

Orsa Amarena uccisa a fucilate a San Benedetto dei Marsi in Abruzzo, la Rete individua l'assassino e si scatena contro di lui: “Vigliacco senza un briciolo di attributi”, “Pena esemplare e certa per questo viscido”.

L'uomo che ha sparato all'orsa, mamma di due cuccioli, uno dei simboli del Parco Nazionale d'Abruzzo è un 50enne di San Sebastiano dei Marsi, Andrea L.

Individuato dai Guardaparchi e fermato dai Carabinieri si è giustificato dicendo: “Sono sceso sulla mia tenuta perché pensavo fossero i ladri. Ho avuto paura e ho sparato”. Ma sui social si scatena l'ira di chi non comprende un gesto tanto crudele contro un animale che non aveva mai dato fastidio a nessuno, conosciutissimo nei paesi del Parco Nazionale d'Abruzzo e tra i turisti, una vera star del web con le sue foto e video a spasso per i borghi.

La Rete viola ogni regola del diritto e svela il nome

L'uomo non è ancora indagato e le sue responsabilità dovranno eventualmente essere accertate. La sua faccia è alla mercé della Rete, che si scaglia senza pietà.  Ma la sua bacheca di Facebook è diventata un tiro al bersaglio. Centinaia di insulti e minacce, in particolare, a commento di un post datato 25 gennaio, che non può passare inosservato. Nell'immagine si legge “L'orso marsicano Juan Carrito finirà in gabbia”. Juan Carrito, altro orso amatissimo dagli abruzzesi, era il figlio di Amarena ed è morto qualche mese fa, ucciso da una macchina, a Rionero Sannitico.

I commenti: "Guardati le spalle ogni volta che uscirai"

Tra i commenti pubblicati: “Quanto sarebbe bello sapere che sei disperso nel bosco da solo senza il telefono che ti prende hahahaha con un branco di lupi alle calcagna e e li si che poi ti passa tutta sta voglia da bracconiere” scrive una utente. “Vergogna eterna. Nessuno ti dimenticherà”. E ancora: “Hai compiuto un crimine di cui non hai nemmeno idea. Ti devi vergognare fino alla fine dei tuoi giorni ma dubito che chi pratica la caccia abbia sentimenti di pentimento”. E le minacce: “Guardati alle spalle ogni volta che uscirai di casa”.

!Perde la testa! anche Daniela Martani

Feroce l'animalista vegana Daniela Martani: “Ecco la feccia, la faccia del diavolo. È lui l’assassino che ha ammazzato #Amarena e condannato a morte certa i suoi due cuccioli. Non posso dire come ti vorrei vedere ora perché mi bannano, diciamo che ci dovresti stare tu steso al posto dell’orsa. Fai schifo”.

Follia in Abruzzo: uccisa a fucilate l'orsa Amarena, la mascotte della Marsica

Iscriviti alla newsletter
Tags:
amarena uccisakiller amarenaorsa uccisaparco d'abruzzosan benedetto dei marsisocial amarena






Parchi e agricoltura, insieme si può: il libro di Gubbiotti smentisce l'impossibile coesistenza

Parchi e agricoltura, insieme si può: il libro di Gubbiotti smentisce l'impossibile coesistenza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.