A- A+
Roma
Amore criminale, sposini in luna di miele derubano un negozio: “Sono souvenir"

Sposini in luna di miele a Roma saccheggiano un negozio della stazione Termini. Fermati con portafogli e un piumino, id ue georgiani si sono giustificati: "Sono souvenir".

 

Un regalo, nelle intenzioni, agli amici più stretti, ma non del tutto legale. Due cittadini georgiani di 20 e 24 anni, entrambi incensurati, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato dopo avere fatto incetta di portafogli e di un piumino, scorpresi mentre tentavano di rimuoverne le relative placche antitaccheggio e di occultarli.

Un addetto alla sicurezza, notando gli strani movimenti dei due, ha deciso di dare l’allarme ai Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che, in breve tempo, sono intervenuti gli sposi-ladri.La refurtiva, composta da 6 portafogli e un piumino del valore complessivo di circa 600 euro, sono stati recuperati e restituiti al responsabile del negozio mentre i ladruncoli sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    amorecrimineterminefurtiluna di mielesposininegozioromaarrestati



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
    L'opinione di Tiziana Rocca


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.