A- A+
Roma
Armati di martello e cacciavite tentano di rubare vestiti da sposa: arrestati

Armati di martello e cacciavite tentato di svaligiare un atelier di abiti da sposa. Arrestati in via Prenestina due romeni di 34 e 39 anni.

 

I due ladri, già noti alle forze dell’ordine, sono stati sorpresi dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con un grosso martello in mano mentre tentavano di sfondare la vetrina del negozio. In possesso dei due uomini anche un cacciavite di grandi dimensioni e una Smart che risultava oggetto di furto, denunciato pochi giorni prima.L’auto è stata sequestrata e affidata in custodia giudiziale mentre nei loro confronti è scattata anche l’accusa di ricettazione oltre a quella di tentato furto aggravato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
armatimartellocacciavitefurtovestiti da sposaarrestatiroma



Pandemia, da febbraio a Roma via libera al vaccino Novavax “per gli scettici”

Pandemia, da febbraio a Roma via libera al vaccino Novavax “per gli scettici”

i più visti
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.