A- A+
Roma
Armi e ordigni chiodati alle case popolari di Fidene: arrestato un romano

Due pistole, 40 cartucce e due ordigni artigianali pieni di chiodi: è questo ciò che hanno trovato gli agenti del commissariato Fidene-Serpentara intervenuti in una retata in via Val Melaina, nella zona delle case popolari di Fidene. La Polizia ha seguito i movimenti di un 31enne romano già noto alle forze dell'ordine, notando che l'uomo frequentava abitualmente lo stabile nonostante non si trattasse del suo indirizzo di residenza.

 

Durante servizi di appostamento, i poliziotti hanno notato A.M. uscire più volte dall'edificio. Interrogato in merito, l'uomo ha mostrato particolare reticenza a rispondere alle domande delle autorità, che hanno deciso di approfondire l'indagine. All'interno dell'appartamento sono state rinvenute anche alcune dosi di cocaina.
Le pistole trovate in casa sono un revolver calibro 22 con matricola abrasa e una Beretta calibro 6,35 risultata rubata. I due ordigni artigianali, invece, erano costituiti da due candelotti del peso di 70 grammi ciascuno, con all’interno numerosi chiodi d’acciaio, devastanti nel momento di un’eventuale esplosione.
Per A.M. è scattato l’arresto per detenzione illegali di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Tags:
fidenearmipistolespacciopushercocainacase popolariretataordigni artigianalichiodibombe



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Il Tribunale di Lecce annulla cartella da 130.000 mila euro
Ginevra, un melting pot newyorchese nella piccola Svizzera
di Leone Ronchetti
Green Pass, i tesserati ignorano che è un dispositivo di controllo biopolitico
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.