A- A+
Roma
Arrestato l'Arsenio Lupin dei distributori automatici: 28 furti in tre anni

Fine dei giochi per l'Arsenio Lupin dei distributori automatici: gli agenti della Polizia di Stato del commissariato distaccato Tivoli, insieme ai Carabinieri, hanno arrestato un 37enne responsabile di 28 furti alle macchinette, svaligiate delle monetine.

Nei confronti di D.F.M., cittadino italiano, è stata data applicazione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa in data 12 novembre 2020 dal tribunale di Tivol.

Gli investigatori, nello sviluppo delle indagini, sono stati agevolati dalle immagini consegnate in sede di denuncia dai titolari delle attività derubate e dai proprietari delle macchinette e, a seguito di questa attività è stata richiesta alla Procura l’autorizzazione a procedere alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo, dove sono stati rinvenuti i capi d’abbigliamento usati durante i furti.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    arsenio lupindistributori automaticimacchinette automatichefurti distributori automaticitivolipoliziacarabinieri



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
    Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.