A- A+
Roma
Atac, messaggio contro i vaccini sul display dell'autobus: sospeso l'autista

Caos Atac, messaggio contro i vaccini dell'autobus di linea: sospeso l'autista, incriminato per utilizzo improprio del mezzo.

 

Scatta il provvedimento disciplinare nei confronti dell'autista che aveva lanciato il messaggio no-vax condiviso milioni di volte sui social network. La scritta sul display, tutt'altro che allusiva, era finita al centro delle polemiche. A comunicare la sospensione dell'autista è una nota dell'Atac, ancora una volta nell'occhio del ciclone: "A seguito degli accertamenti predisposti, Atac comunica di aver proceduto, da oggi 29 agosto, alla sospensione cautelare di un dipendente per l'utilizzo improprio del display di un bus di linea. Il fatto è avvenuto domenica scorsa, 27 agosto".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
atacm5sromavaccinimessaggiobussospesoautista



Covid Roma: crescono i ricoverati ma la curva dei positivi continua a calare

Covid Roma: crescono i ricoverati ma la curva dei positivi continua a calare

i più visti
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.