A- A+
Roma
Autunno Sovranista: da Roma parte l'offensiva contro il Governo Conte bis

Per la prima volta, da quando si è insediato il Governo Conte bis, tutte le forze sovraniste e di centrodestra si ritroveranno attorno ad un tavolo per discutere le strategie dell'opposizione. Opposizione nelle piazze e in Parlamento, legame profondo con la protesta popolare che cresce, confronto per costruire una vera alternanza di governo nel programma e nella squadra.

Questi sono alcuni dei temi che saranno affrontati a Roma giovedì 17 ottobre alle ore 15 a Palazzo Theodoli – Sala delle Conferenze, in piazza del Parlamento 19. Interverrano Paolo Tiramani e Mario Lolini (Lega), Alessandro Cattaneo e Gabriella Giammanco (Forza Italia), Giovanni Donzelli e Andrea Delmastro (Fratelli d’Italia), Marco Cerreto (Movimento Nazionale per la Sovranità), Federica De Benedetto e Giorgio Silli (Cambiamo). Moderano Silvia Cirocchi, Qelsi e Pietro De Leo, Il Tempo. Introduce Marco Matteoni.

sovranisti convegno
 

Scrive la promotrice del dibattito Silvia Cirocchi: “E’ cominciato a settembre con la Meloni ad Atreju, continuerà il 19 ottobre con la manifestazione a San Giovanni di Salvini e il 30 novembre con il “Ritrovo dei patrioti” promosso da Fratelli d’Italia. Sembra già abbastanza scandito l’autunno caldo con cui le opposizioni sovraniste vogliono rendere difficile la vita al “governo delle poltrone” di Giuseppe Conte. Poi ci sarà la Legge di bilancio in cui la maggioranza giallo-rossa dovrà scoprire le carte e a quel punto è probabile che a scendere in piazza saranno le categorie produttive, ormai allo stremo. Infine a gennaio si voterà in Calabria e in Emilia-Romagna e se le cose vanno come devono andare…

Basta questo per mettere le basi per una vera alternanza di governo? Crediamo di no, perché fare l’opposizione è facile, più difficile è vincere le elezioni e governare senza deludere. Per questo Qelsi si è preso l’onere di organizzare il primo dibattito in cui tutte le forze di opposizione al Governo Conte si potranno confrontare sul modo di rendere vincente e credibile la loro battaglia. Lo schieramento alternativo ai giallo-rosa coinvolgerà a livello nazionale tutte le forze di centro-destra come sta avvenendo nelle regioni? Ci sarà una cabina di regia delle forze di opposizione? Come si ricucirà il rapporto con le organizzazioni di categoria, dopo le lacerazioni dei mesi scorsi? Si comincerà da subito ad elaborare un programma? Queste sono le domande a cui cercheremo insieme di trovare una risposta, perché non possiamo lasciare l’Italia in mano a Giuseppe Conte e quando ci riprenderemo il governo bisogna essere in grado di salvare questa benedetta Nazione”.

Commenti
    Tags:
    autunnosovranismogoverno conteconte bisgoverno gialloverdegiuseppe contequelsisilvia cirocchi
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Sacerdoti nel pallone: torna il campionato mondiale di calcio Clericus Cup

    Sacerdoti nel pallone: torna il campionato mondiale di calcio Clericus Cup

    i più visti
    i blog di affari
    Cartelle mai notificate? condannato il concessionario
    Pagamenti pos, finlandesi indebitati. Ecco perché tolgono i contanti in Italia
    di Diego Fusaro
    Rotary Milano Porta Vercellina: il prof.Antonio Padoa Schioppa parla di Europa
    di Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.