A- A+
Roma
“Berlusconi senatore a vita”. Il centrodestra sabato torna a piazza del Popolo

Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani di nuovo a piazza del Popolo a Roma. Forza Italia torna a manifestare in piazza sabato 4 luglio con un assembramento “a norma Covid”. E a poche ore dalla manifestazione il coordinatore del Lazio, Claudio Fazzone, chiede per Berlusconi la nomina a senatore a vita, come minimo risarcimento per “il golpe giudiziario”.

Scrive Fazzone in una nota: “Il tempo è galantuomo e la verità alla fine viene sempre fuori. La vicenda della sentenza ‘pilotata’ è l’emblema dell'uso politico della giustizia. Il presidente Berlusconi è stato vittima di un vero e proprio complotto già all’epoca delle sue dimissioni da palazzo Chigi, causato dal famoso 'spread Btp-Bund' salito a 576 punti nel novembre 2011. Ma evidentemente non bastò per eliminarlo politicamente. Il processo per frode fiscale che lo condannò in via definitiva è stato creato appositamente per colpire al cuore l'uomo, spazzando via dalla scena politica l'ultimo leader democraticamente eletto da più di 13 milioni di italiani. Avevamo contestato nel 2013 la sentenza e anche la ‘cacciata’ del presidente dal Senato con l'uso retroattivo della legge Severino. Oggi scopriamo che dietro tutto era stato organizzato, con Berlusconi mandato davanti al plotone di esecuzione. Non ho mai dubitato dell'innocenza del Presidente e del fatto che tutto fosse stato orchestrato contro di lui. In tal senso ritengo sacrosanta la richiesta di istituire una commissione d’inchiesta sui fatti emersi in merito a quella vicenda giudiziaria”.

La conclusione è scontata: “Possono passare gli anni, ma il tempo restituisce sempre la verità. Berlusconi era, è, e sarà sempre un galantuomo. E la sua nomina senatore a vita sarebbe un giusto riconoscimento ad un uomo vittima di un vero golpe giudiziario”. 

Nel frattempo la chiamata alle armi per unire il centrodestra “Insieme per l'Italia del lavoro” è arrivata questa mattina ai romani con una lettera di Maurizio Gasparri, commissario romano di Forza Italia che ricorda ad iscritti e simpatizzanti le modalità di accesso a quella che si preannuncia una filata senza bandiere. L'appuntamento è alle 10 in piazza del Popolo con ingresso obbligatorio da via del Corso dove ai manifestanti verrà misurata la temperatura e donate le mascherine.

Loading...
Commenti
    Tags:
    berlusconicassazione berlusconiberlusconi senatore a vitasalvinitajanimelonicentrodestra romaclaudio fazzonemaurizio gasparripiazza del popolonorme covidassembramentovia del corso




    Loading...






    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Rifiuti Roma: alleanza tra Ama e Acea, Cremonesi spiazza Zingaretti e l'M5S

    Rifiuti Roma: alleanza tra Ama e Acea, Cremonesi spiazza Zingaretti e l'M5S

    i più visti
    i blog di affari
    Caldeggiamo un triplo regalo di compleanno alla memoria di Enzo Tortora
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Scuola,presenza di infermieri e comitato scientifico in ogni città.La proposta
    L'opinione di Tiziana Rocca
    All’allenatore di calcio serve il portavoce
    Daniele Salvaggio, Imprese di Talento

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.