A- A+
Roma
Berlusconi, trasloco da Palazzo Grazioli in un poster con la statua di Priapo

Silvio Berlusconi cambia casa, lascia Palazzo Grazioli e la street artist Laika lo va a “salutare”, affiggendo in via degli Astalli, proprio dietro la sua abitazione, un piccolo poster.

La sintesi ironica vede il Cavaliere che porta in spalla pesanti scatoloni dei traslochi con fascicoli processuali e ricordi piccanti delle sue famose serate. Spunta infatti la statua di Priapo, divinità greco-romana, protagonista, a quanto riferito, di alcuni "rituali" post-cena. "Se quelle mura potessero parlare ne avrebbero di storie da raccontare...".

Loading...
Commenti
    Tags:
    berlusconisilvio berlusconipalazzo graziolistreet artpriapovia degli astalli




    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Rifiuti Roma, la grande mazzata del rinvio della Tari: il costo aumenterà

    Rifiuti Roma, la grande mazzata del rinvio della Tari: il costo aumenterà

    i più visti
    i blog di affari
    Novità su NPL immobiliari. "Valore Condiviso" ridà valore ai crediti
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Governo, asse a sinistra: ma i lavoratori vengono cannoneggiati
    Giampaolo Giorgio Berni Ferretti presenta il suo libro MILANOVENTUNOPUNTOZERO
    Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.