A- A+
Roma
Bloccò il rapinatore armato di mannaia: permesso di soggiorno al migrante eroe

Era stato l'unico a trovare il coraggio di affrontare il rapinatore armato di mannaia che stava fuggendo dal supermercato di Centocelle dove aveva appena rubato 400 euro di incasso. Lunedì 16 ottobre i Carabinieri hanno consegnato a John Ogah – è questo il nome dell'eroe – il permesso di soggiorno per l'Italia, per ringraziarlo e premiarlo per il suo intervento.

 

La rapina era avvenuta lo scorso 26 settembre, all'interno di un Carrefour. Il ladro era entrato nel supermercato con in mano la mannaia e in testa passamontagna, casco e occhiali da sole per non farsi riconoscere. Dopo essersi fatto consegnare tutto il denaro dal cassiere, minacciando di morte i dipendenti, era uscito dall'edificio. Il suo piano di fuga è però stato compromesso da Ogah, che lo ha rincorso mentre stava per partire a bordo di un motorino e lo ha fatto cadere, permettendo l'intervento delle forze dell'ordine. Il migrante-eroe non aveva il permesso di soggiorno, ma non si è fatto intimidire dai controlli che la Polizia avrebbe poi dovuto fare sui suoi documenti ed è intervenuto comunque. Quando ha visto il ladro scappare, Ogah era seduto in piazza delle Conifere a chiedere l'elemosina. Il suo gesto coraggioso gli permetterà di rimanere in Italia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rapinatorecentocellemannaiasupermercatocarrefourafricanopermesso di soggiornomigranteelemosinaeroe



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
Angelo Andriulo
Porto di Trieste, sgombero con gli idranti: il "potere" che spegne la rivolta
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.