A- A+
Roma
Bocce infuocate, veleni tra Federazione e paralimpici su sospette mazzette

Bocce infuocate: si riaccende lo scontro pluriennale e senza quartiere tra dirigenti di organizzazioni apparentemente pacifiche come la Federazione Italiana Bocce (FIB), che ha chiamato in causa altre fondate su criteri altruistici come il Comitato Paralimpico.

 

Nel dicembre 2015, un lungo contenzioso (riportato poi dai giornali) contrappose durante la campagna elettorale per il rinnovo della presidenza della FIB l’ex presidente Romolo Rizzoli a Giunio De Sanctis (che gli è poi succeduto), già segretario generale del Comitato Paralimpico.L’accusa pesantissima, formulata a ridosso delle infuocate elezioni, si fonda sulla registrazione di un lungo colloquio tra i due alla presenza di un terzo, l’avvocato Pancalli, nel quale, sempre secondo l’ex presidente Rizzoli, “si sarebbe configurato attraverso la promessa di incarichi remunerati, un tentativo corruttivo in cambio del ritiro della sua candidatura”.

Nel 2017 la Procura Generale dello Sport è arrivata a formulare un’accusa e poi un deferimento per la condotta non conforme ai principi di lealtà sportiva del Rizzoli (per la registrazione ed altro) e per i comportamenti del De Santis, comminando sanzioni sospensive nel caso del primo e accedendo ad un patteggiamento successivo per il secondo.

L’organismo sportivo, dopo avere ascoltato entrambi, considerata la gravità dei reati ipotizzati, ha inviato gli atti alla Procura della Repubblica. Solo nel febbraio del 2018 si viene a sapere della archiviazione motivata, secondo il PM, dal fatto che le registrazioni non consentivano di stabilire il reato, tanto più che, sempre secondo il PM, l’incontro sarebbe stato chiesto dalla parte lesa, l’ex Presidente Rizzoli.

Ora gli avvocati del Rizzoli, Stefano Turchetto ed Enrico Napoletano, si sono opposti con forza in questi mesi e reclamano tuttora, in termini di legge, contro ogni successivo dispositivo di archiviazione per tutto il 2018. Solo a gennaio di quest’anno finalmente il GIP fissa udienza per la richiesta di opposizione che dovrebbe tenersi il 23 maggio.

Commenti
    Tags:
    boccefederazione italiana boccecomitato paralimpicimazzettecorruzioneaccusevelenitribunaleroma


    Loading...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Autismo, nasce la stanza sensoriale peri bambini. L'ambiente cambia colore

    Autismo, nasce la stanza sensoriale peri bambini. L'ambiente cambia colore

    i più visti
    i blog di affari
    Da Xi a Renzi, se i nostri politici ignorano l’arte della negoziazione
    Di Ernesto Vergani
    Fnsi, Alg e famiglia Minotti. Assegnati i Premi giornalistici Rossella Minotti
    Redazione Trendiest News
    Come difendere e migliorare il valore economico dell'immagine virtuale
    di Gian Paolo Valcavi

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.