A- A+
Roma
Caldo da bollino rosso nella Capitale: ad agosto arriva l'anticiclone Lucifero

Caldo di fuoco e afa a Roma. Le temperature già alte toccheranno picchi da record nella prima settimana di agosto.

 

L'anticiclone Lucifero sta per colpire la Capitale che si troverà in una morsa di caldo torrido. Il sito dell'aeronautica militare segna un picco di 41 gradi previsto per mercoledì 2 agosto, ma già nella giornata precedente il termometro sfiorerà i 40. A differenza delle ultime giornate di luglio non ci sarà particolare discrepanza tra il caldo percepito e quello effettivo, almeno nei pomeriggi. L'umidità della mattina, infatti calerà verso l'orario di pranzo.
Già nella giornata di martedì romani e turisti avvertiranno un incremento notevole delle temperature. Roma sarà infatti la prima città italiana presa di mira dall'anticiclone. Il caldo poi si sposterà anche nelle altre province della zona del Lazio, toccando Frosinone, Latina, Viterbo e Rieti.
Giornate da bollino rosso per il Ministero della Salute che raccomanda di esporsi il meno possibile ai raggi diretti del sole negli orari centrali della giornata e di bere abbondantemente.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caldoafameteoluciferoanticiclonebollino rossoministero della salute



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.