A- A+
Roma
Capodanno, un evento Capitale al Circo Massimo: sul palco Blanco e Lazza
Blanco con la sua ex Giulia Lisioli

Il concerto di Capodanno a Roma "ha dato l'opportunità a tutti negli anni, a prescindere da quanti soldi si hanno in tasca, di poter partecipare ad eventi e non con artisti meno noti ma con gli stessi protagonisti che lo stesso anno a Roma o a Milano, hanno riempito l'Olimpico e il Circo Massimo".

Lo ha detto l'assessore ai Grandi eventi e al turismo di Roma, Alessandro Onorato, in occasione della presentazione dell'evento, nella Sala delle Bandiere in Campidoglio.

L'invito a tutti

"Questo il Capodanno è un invito e un auspicio. L'invito è quello di esserci, l'auspicio e che Roma non sia solo dei romani ma la città di riferimento in Italia perché verosimilmente immaginiamo che tantissimi ragazzi raggiungeranno la Capitale per il concerto. Lo scorso anno in tantissimi giovani hanno raggiunto Roma per il concertone, e questo incremento turistico è stato registrato - ha aggiunto -. Un motivo in più per sostenere l'economia cittadina"

Blanco e Lazza

In merito alla scelta artistica per il Concertone di Capodanno di Roma "Blanco, che è al 50 per cento romano, e non solo un tifoso della Roma, ha fatto risultati pazzeschi anche all'Olimpico e ci sarà una fase di stop, è facile immaginare che questa sarà l'ultima esibizione nei prossimi mesi", lo ha detto l'assessore al Turismo e ai Grandi Eventi di Roma, Alessandro Onorato, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione dell'evento, nella Sala delle Bandiere del Campidoglio. "Per quanto riguarda Lazza è il fenomeno musicale del momento. Francesca Michelin l'abbiamo vista in due vesti pazzesche, di cantante e presentatrice, per questo ci sembrava la scelta giusta", ha aggiunto.

Iscriviti alla newsletter






Parchi e agricoltura, insieme si può: il libro di Gubbiotti smentisce l'impossibile coesistenza

Parchi e agricoltura, insieme si può: il libro di Gubbiotti smentisce l'impossibile coesistenza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.