A- A+
Roma
Caro energia, i forni sul piede di guerra: a un passo dallo sciopero del pane

A un passo dallo sciopero del pane: a scendere sul piede di guerra sono i panificatori aderenti alla Federazione Italia che, nelle prossime ore, dichiareranno lo stato di agitazione.

In una nota, spiega il presidente Giancarlo Ceccolin: “La Federazione non rimarrà passiva di fronte ad una situazione di tale gravità per le aziende di panificazione italiane che già a dicembre erano pronte a mobilitarsi sulla questione energetica. Ho convocato in via d’urgenza gli organi federali ai quali intendo proporre la dichiarazione dello stato di agitazione della categoria, chiamando alla mobilitazione tutta la categoria e valutando tutte le possibili opzioni conseguenti, ivi comprese, se necessario, le più drastiche”.

I piccoli forni di provincia verso la chiusura

Decine, forse centinaia di forni, soprattutto quelli di piccoli paesi o frazioni che sono presenti su tutto il territorio nazionale, sono sul punto di chiudere definitivamente, lasciando a casa centinaia di lavoratori e rendendo prive intere comunità di un prodotto essenziale quale è il pane fresco quotidiano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caro energiafederazione panificatorifornaifornigiancarlo ceccolinpanificatoriprezzo panesciopero del pane






Tor Bella Monaca, incidente mortale: auto contro un monopattino, muore 19enne

Tor Bella Monaca, incidente mortale: auto contro un monopattino, muore 19enne


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.