A- A+
Roma
Casapound: calci e spintoni alla ronda per la sicurezza all'Esquilino

Tensioni, spintoni e calci a piazza Vittorio, dove una trentina di militanti di CasaPound stanno tenendo una "passeggiata per la sicurezza", che si è trasformata in un sit-in.

 

Alcuni ragazzi si sono scontrati con i militanti al grido: "Smettetela di prendervela con gli immigrati". Qualche militante del movimento di destra ha reagito spintonando e tirato calci a una ragazza e ai suoi amici, intervenuti a difenderla. Per dividerli sono intervenuti alcuni agenti in borghese e alcuni militanti stessi.
Uno dei ragazzi che si sono scontrati con Casapound ha riferito ai cronisti di aver ricevuto minacce pesanti: “Stai attento che ho la lama in mano".

Sullo striscione di Casapound si legge: "Stupri, furti e violenze. Basta degrado all'Esquilino".

 

Tags:
esquilinocasapoundtensioniscontriimmigratipiazza vittoriocentri sociali


Loading...





Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Casaleggio e i 5Stelle: quel sospetto sulle ricandidature
Premio Golia 2021: straordinaria partecipazione
Laurea bruciando i tempi? Prima bisogna risvegliare la passione per la cultura
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.