A- A+
Roma
Cetto La Qualunque re d’Italia. Referendum: la monarchia batte la Repubblica

Repubblica addio, gli italiano vogliono il ritorno della monarchia. Il referendum non lascia spazio all'immaginazione: 75% per il ritorno del re, 25% per il proseguimento della democrazia. E gli italiani hanno già trovato il prescelto, colui che tornerà ad indossare la corona 73 anni dopo Umberto II di Savoia: è Cetto La Qualunque.

 

Il referendum online è stato lanciato su Pileau (https://piattaformapileau.it/), e promuove ufficialmente la candidatura di Cetto La Qualunque al trono del Regno delle due Calabrie. La monarchia di Cetto sta battendo la Repubblica con il 75% di preferenze su oltre 50.000 voti. La votazione del referendum si chiuderà mercoledì 27 novembre.

Su Pileau si possono proporre leggi, partecipare al dibattito e addirittura entrare a far parte del gruppo di lavoro di Cetto. Ma c'è chi ha un vantaggio: per la piattaforma “se sei donna, 25/30 anni, bella presenza, prezzi modici, avrai molta più chance di lavorare”.

Tornando invece all'attualità, “Cetto c'è senzadubbiamnete” con 2.479.936 euro è il film più visto nel fine settimana. Uscito nelle sale il 21 novembre, il grande ritorno al cinema dell’indimenticabile personaggio creato e interpretato da Antonio Albanese si aggiudica, nel primo weekend in sala, una media di 4.072 euro in 609 schermi.

Prodotto dalla Wildside di Mario Gianani e Lorenzo Mieli, da Fandango e da Vision Distribution, “Cetto c'è, senzadubbiamente” è scritto dallo stesso Albanese con Piero Guerrera e diretto da Giulio Manfredonia.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cetto la qualunqueantonio albanesecetto c'è senzadubbiamentereferendummonarchiarepubblicare d'italiapileaureferendum online



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il gelato d' autunno a Longarone: il Made in Italy riparte in dolcezza
    CasaebottegaJalisse
    Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.