A- A+
Roma
Cinecittà torna pubblica. In cantiere due teatri e lo sviluppo del museo

Cinecittà torna pubblica. Ad annunciarlo è stato lo stesso Istituto Luce e dopo 80 anni dalla nascita gli Studios vengono rilanciati e rinnovati.

 

Il presidente e il consiglio d'amministrazione hanno presentato al ministro di Cultura e Turismo Dario Franceschini il programma di sviluppo e ora attendono l'approvazione del socio unico, il ministero dell'Economia. Nel piano è prevista la realizzazione di almeno due nuovi grandi teatri, ciascuno di 3mila metri quadrati, quella del museo del cinema e dell'audiovisivo, la formazione alle professioni del settore, un Erasmus per i giovani e la creazione di un hub della creatività. L'obiettivo dell'Istituto Luce è la creazione di un centro dell'audiovisivo, punto di riferimento e di competenza a livello nazionale ed estero, generatore di lavoro e perno per la crescita dell'industria audiovisiva italiana.
Con l’acquisizione di Cinecittà Studios, si spiega sul sito, Istituto Luce Cinecittà assume la gestione dei teatri di posa di Via Tuscolana, con le realizzazioni scenografiche, la produzione esecutiva e una varietà di servizi essenziali alla realizzazione di opere audiovisive filmiche, televisive, seriali e allo sviluppo dei nuovi media.
Verranno gestite da Luce-Cinecittà anche le attività della Digital Factory, il polo digitale degli Studios, dalla post-produzione al restauro delle opere fino alla conservazione delle opere di produzioni terze. Ma anche tutte le attività che fanno capo all’Entertainment, dalle mostre agli eventi, le visite turistiche e il merchandising.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinecittàstudiosistituto luce



Covid Roma: crescono i ricoverati ma la curva dei positivi continua a calare

Covid Roma: crescono i ricoverati ma la curva dei positivi continua a calare

i più visti
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.