A- A+
Roma
Comunali Roma, l'ex Forza Italia piccona il Pd: “Pensano solo alle poltrone”

Elezioni comunali Roma, l'ex Forza Italia, ri-riconvertito al “vangelo” Radicale, e Cenerentola dei candidati, prende a pesci in faccia il Pd, con la sua “grande verità”: “Roma dalla sinistra è considerata uno sgabello per i big”.

Bernaudo è il classico candidato a perdere che, a differenza dei partiti, ha la libertà di dire ciò che vuole e di suonarle a chicchessia. In attesa di registrare dal notaio l'accettazione delle candidature del “Movimento liberisti italiani”, si diverte a fare politica senza peli sulla lingua. E parte all'attacco del Pd, interpretando quasi un pensiero Comune che vede il partito di Zingaretti fermo sui nomi e mai concentrato sul progetto per Roma.

Lo sfogo di Bernaudo: “Adesso che Draghi ha scelto i ministri, pare che il PD torni a parlare di Roma. Ora che si sono ri-spartiti i ministeri del nuovo governo, ci sono ancora i viceministri e sottosegretari per calmare le fronde “femministe”. Ma tra conferme e traslochi da una poltrona ad un’altra qualche “big” è rimasto fuori, è deluso. Magari Roma può servire come rimpiazzo? Senza un’idea, senza una proposta, senza nulla. Roma ormai serve solo come sgabello per qualche “big” deluso che dovrà sedersi a Palazzo Senatorio controvoglia e solo per perpetuare la fallimentare gestione parastatale di cui la sinistra romana è stata sempre protagonista. I romani lo hanno capito e sono stanchi di questo balletto vergognoso. Roma merita più rispetto e soprattutto merita di voltare pagina”

E poi l'avvertimento che suona come una minaccia: “La prossima settimana andremo dal notaio per partire formalmente con la raccolta delle firme e per liberare Roma dal giogo dei partiti”. Il suo programma elettorale è chiaro: aiuti alle partite Iva, riduzione delle tasse, un green deal per Roma e apertura alla concorrenza sui servizi pubblico me Atac e Ama. Chi è Bernaudo? Ex consigliere regionale con la Lista Polverini ora è a capo di un esercito di 20 mila romani con l'associazione Sos Partite Iva. Vista l'aria che tira col lavoro a Roma, c'è da aspettarsi un boom tra delusi, scontenti e stanchi delle chiacchiere. Per ora si diverte a picconare il Pd. Ah, Bernaudo ha anche un lavoro.

Commenti
    Tags:
    comunali romaelezioni romacomunali roma maggio 2021comunali 2021comune romaandrea bernaudocandidati pd romalavoro romatasse romapartite ivaamaatactari


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Separazione e conto corrente cointestato: come gestire i risparmi rimanenti
    Di Rebecca Sinatra *
    AstraZeneca, stop definitivo in Danimarca
    Si infiamma lo scontro sul Copasir. Arrivano le dimissioni di Vito (FI)

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.