A- A+
Roma
Confapi Roma, Massimo Tabacchiera resta al vertice: confermato presidente

Massimo Tabacchiera riconfermato alla guida di Confapi Roma per i prossimi tre anni. L'Assemblea per il rinnovo dei vertici della Confederazione delle piccole e medie imprese della Capitale e della sua provincia, tenutasi giovedì 23 luglio, ha rinnovato i propri vertici.

 

Classe 1963, Massimo Tabacchiera è consigliere delegato della Siderlamina srl, società capogruppo delle aziende di famiglia ed è Presidente del Consiglio di Amministrazione di Asteco Industria srl, azienda del gruppo di famiglia. Dal 1992 al 1998 ha ricoperto le cariche di Presidente Unionmeccanica Lazio e Vicepresidente di Unionmeccanica Nazionale nonché la carica di Vicepresidente dei Giovani Imprenditori Confapi. È stato Presidente di AMA spa e Presidente di AMA International. Per sei anni dal 2002 al 2008 ha ricoperto la carica di Presidente di Federlazio – Associazione delle piccole e medie imprese del Lazio e nel 2008 è stato nominato Presidente di ATAC Spa. Nel 2010 è diventato Presidente dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

“Il Recovery fund darà i suoi effetti solo nel 2021, e le Pmi non possono più attendere – spiega Massimo Tabacchiera – la crisi che stiamo affrontando in assenza di un piano di interventi immediato e organico avrà lo stesso effetto che ha avuto sul commercio: chiusure e decine di migliaia di posti di lavoro in meno. Come primo atto chiediamo di rivedere le norme del Decreto Semplificazione che lasciano ampi margini discrezionali alle pubbliche amministrazioni per l'indizione delle gare di appalto. E' determinante che questo Paese venga sburocratizzato ma è anche vero che le regole devono essere chiare e trasparenti per tutti. Non possiamo pensare di risolvere una grave patologia con una patologia altrettanto grave. E soprattutto, a livello cittadino, dobbiamo approfittare di questo periodo di minore attività, per ripensare alcuni asset determinanti per la città, quali i trasporti pubblici, i rifiuti, e la mobilità privata e turistica”.

Nel corso dell'Assemblea di Confapi Roma, sono stati nominati tre vicepresidenti: Eleonora Stirpe, Riccardo Drisaldi, Marco Tarica. Eletto anche il tesoriere, Luca Matteo Marchiori.

Il nuovo Consiglio Direttivo dell'Associazione è così formata da: Massimo Tabacchiera, Eleonora Stirpe, Luca Adinolfi, Matteo D'Onofrio, Marco Tarica, Giorgio Asquini, Fabio Brutto, Riccardo Drisaldi, Antonio D'Onofrio, Luca Matteo Marchiori, Ferdinando Biancavilla.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    confapi romaconfapimassimo tabacchierapmipmi romarecovery fund



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
    Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.