A- A+
Roma
Coronavirus Lazio: 2.260 nuovi casi. Riapertura scuole, la Regione dice no

Torna a salire, di poco, il numero dei nuovi casi di Coronavirus nel Lazio: secondo il bollettino della Regione, giovedì 26 novembre sono stati registrati 2260 nuovi contagi, di cui 1333 a Roma, e 69 decessi. Sulla possibile riapertura delle scuole, al momento, Zingaretti e D'Amato dicono no.

“Giovedì su 26 mila tamponi nel Lazio (-3.272) si registrano 2.260 casi positivi (+158), 69 i decessi (+11) e +1.253 i guariti. Il rapporto tra i positivi e i tamponi a 8%”. Così l'assessore alla Santa della Regione Lazio, Alessio D'Amato, che aggiunge: “La stima del valore RT rimane stabile sotto a 1 (0.8). Se raffrontiamo questo giovedì con i rispettivi giovedì del mese di novembre si conferma un trend in rallentamento poiché giovedì 5 novembre i casi erano 2.735 il 12 novembre 2.686 e il 19 novembre 2.697 casi. Dunque nel raffronto con il primo giovedì del mese abbiamo 475 casi in meno. Bisogna comunque mantenere alta l’attenzione poiché la strada è ancora lunga e serve prudenza anche sul tema della riapertura delle scuole”.

I positivi nel Lazio da inizio emergenza toccano a quota 111852, mentre gli attuali contagiati sono 87303. I ricoverati totali arrivano a 3760, di cui 352 in terapia intensiva.

bollettino virus lazio
 

Nella Asl Roma 1 sono 630 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Trentasei sono ricoveri. Si registrano sedici decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 571 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Duecentoventicinque sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano sedici decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 132 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sette sono ricoveri. Si registrano sei decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 76 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 5 sono 136 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 239 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Cinquanta i casi con link a casa di cura Villa delle Querce a Nemi. In corso l’indagine epidemiologica. Si registrano tre decessi con patologie.

Nelle province si registrano 476 casi e sono ventitré i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 180 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 66, 86, 91 e 98 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 154 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano sette decessi di 56, 74, 75, 77, 78, 78 e 92 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 60 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano nove decessi di 84, 85, 85, 85, 89, 90, 91, 94 e 96 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 82 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 94, 98 e 98 anni con patologie.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scuolariapertura scuolecoronaviruscoronavirus oggicoronavirus romacoronavirus laziocoronavirus contagicoronavirus morticoronavirus guaritiregione laziotrend contagialessio d'amatobollettino coronaviruscoronavirus 26 novembretamponitamponi romaterapie intensive



    Roma, bilancio in Ffp2. Gualtieri esulta. La 5 Stelle Meleo: “Fiumi di parole”

    Roma, bilancio in Ffp2. Gualtieri esulta. La 5 Stelle Meleo: “Fiumi di parole”

    i più visti
    i blog di affari
    Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
    I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.