A- A+
Roma
Coronavirus, scandalo mascherine nel Lazio: la Procura indaga sulla Ecotech

Coronavirus, scandalo mascherine acquistate dalla Regione Lazio e non ancora consegnate dalla Ecotech: la Procura di Roma ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato di inadempimento di contratti di pubbliche forniture in relazione alla gara da 35 milioni di euro commissionata da Zingaretti alla società si occupa di lampadine a led.

 

I militari della Guardia di Finanza, su delega del procuratore aggiunto Paolo Ielo, hanno acquisito nelle scorse ore negli uffici della Regione la documentazione relativa alla commessa per cui sarebbero già stati anticipati oltre 11 milioni di euro, senza però vedere indietro nessuna mascherina.

La vicenda si fa sempre più nebulosa, soprattutto dopo che nella doppia commissione regionale Bilancio-Protezione Civile di lunedì scorso nessuna delle carte richieste dalle opposizioni sui fornitori di mascherine è stata resa pubblica ed il vicepresidente della Giunta Daniele Leodori ha definito la Ecotech come “un problema”.

Commenti
    Tags:
    coronavirusbluff mascherinemascherine regione lazioecotechtruffa mascherinescandalo mascherineregione lazioprocura di romacoronavirus lazio


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Aridaje, Virginia Raggi gioca il terno ma le elezioni non sono l'obiettivo

    Aridaje, Virginia Raggi gioca il terno ma le elezioni non sono l'obiettivo

    i più visti
    i blog di affari
    Centro Mounier - Diretta Streaming - Curare e guarire dal Covid-19 a domicilio
    Lockdown totale nei weekend: accorgiamoci di un inedito dispotismo protettivo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Boom Esport in Italia…e il Fisco si attrezza

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.