A- A+
Roma
Coronavirus, trascura un infarto per paura del Covid, ricoverato e positivo

Coronavirus, dimesso ieri dal reparto di cardiologia il primo paziente Covid-19 ricoverato all'ospedale Sant'Andrea di Roma, con un infarto.

Temendo di recarsi in ospedale durante la pandemia, trascurò un infarto cardiaco. Negativizzato, è tornato ieri a casa dopo due mesi di ricovero. Secondo quanto riferisce l'ospedale Sant'Andrea, “il paziente era giunto in pronto soccorso lo scorso 4 marzo e immediatamente ricoverato in terapia intensiva con un grave insufficienza respiratoria correlata a infezione da Coronavirus. Intubato e sottoposto a ventilazione meccanica, l'uomo di 62 anni è stato trattato con successo secondo il protocollo terapeutico ospedaliero per Covid-19. Durante la degenza in terapia intensiva, tuttavia, l'èquipe medica aveva rilevato una severa insufficienza cardiaca dovuta ad un pregresso infarto miocardico anteriore, verificatosi probabilmente una decina di giorni prima e trascurato dal paziente per il timore di recarsi in ospedale durante la pandemia.

Il 7 aprile – spiegano dall'ospedale - a seguito del miglioramento del quadro polmonare e della negativizzazione dei tamponi nasofaringei, il paziente è stato trasferito presso il reparto di Cardiologia, per essere sottoposto ad approfondimenti diagnostici che confermavano la severa disfunzione cardiaca. Il paziente è stato quindi sottoposto a coronarografia e angioplastica e ad impianto di defibrillatore per la prevenzione della morte cardiaca improvvisa. Ieri, al termine di un lungo e complesso iter ospedaliero che ha visto la collaborazione di diversi specialisti, il paziente è tornato a casa, ringraziando le diverse èquipe mediche che gli hanno salvato la vita e posto l'attenzione su patologie cardiache misconosciute”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bollettino coronavirusbollettino coronavirus 12 maggiobollettino coronavirus protezione civilecardiologiacardiopaticocoronaviruscoronavirus bollettino 12 maggiocoronavirus bollettino protezione civilecoronavirus contagi 12 maggiocoronavirus contagi italiacoronavirus italiacoronavirus italia 12 maggiocoronavirus italia casicoronavirus italia contagicoronavirus italia mappacoronavirus italia morticoronavirus italia newscoronavirus morti in italiainfartoospedale sant'andreaprotezione civile bollettini






Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce

Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.