A- A+
Roma
Covid, il libro di Speranza un mistero: la verità la svela Fratelli d'Italia

Coronavirus, il libro sulla pandemia del ministro della Salute Roberto Speranza ritirato dal commercio e dagli scaffali delle librerie. Il perché della sparizione della fatica letteraria è un mistero, come lo è anche l'assenza di una sua presentazione ufficiale. E così a far luce sul giallo di “Perché guariremo” ci pensano Fratelli d'Italia e Giorgia Meloni.

Venerdì 20 novembre infatti alle ore 11:30 in diretta Facebook sulla pagina ufficiale di FdI si terrà la presentazione non autorizzata del libro di Speranza, le cui vendite sono state appunto bloccate a pochi giorni dal lancio perché, come sostenuto da Le Iene in un servizio del 17 novembre, nel volume è fatta una previsione sulla seconda ondata del virus attualmente in corso completamente diversa da quello che realmente sta accadendo.

A fare gli onori di casa durante la presentazione sarà Francesco Lollobrigida, deputato romano e responsabile del Dipartimento Sanità del partito della Meloni, il quale sarà supportato dal deputato Marcello Gemmato e dal vicepresidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia, Mario Pozzi.

libro speranza perché guariremo
 

“Ci troviamo in una situazione drammatica a causa dell'immobilismo estivo di questo Governo – spiegano gli esponenti di Fratelli d'Italia –. Il nostro Ministro della Salute era troppo concentrato sulla stesura del suo libro autocelebrativo. Forse il virus è stato visto come un possibile business per la sinistra e per lo stesso Speranza? Per ora sappiamo che pochi giorni prima di essere lanciato, le vendite del libro sono state bloccate senza troppe spiegazioni. Evidentemente, alla luce della seconda ondata di contagi che ha investito la nostra Nazione, il contenuto ha provocato timore e imbarazzo. Ma i cittadini italiani hanno il diritto di sapere. Noi lo abbiamo letto e lo racconteremo agli italiani senza filtri”.

Per sapere la verità sui contenuti pressoché inediti del libro del ministro della Salute bisognerà attendere ancora solamente poche ore.

La presentazione è stata rinviata a data da destinarsi. A comunicarlo con una nota è stato Mario Pozzi, vice presidente di Gioventù Nazionale: "A causa di sopraggiunti impegni indifferibili, la presentazione del libro del ministro della Salute Roberto Speranza, “Perché guariremo”, organizzata dal movimento giovanile di Fratelli d’Italia, Gioventù nazionale, è rinviata a data da definirsi". La nota è stata pubblicata anche sulla pagina Facebook del deputato Lollobrigida.

Loading...
Commenti
    Tags:
    covidlibro speranzaministro speranzaroberto speranzafdifratelli d'italiagiorgia melonifrancesco lollobrigidaperché guariremo




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, battaglia contro i centri sociali. Rivolta social per il Cinema Palazzo

    Roma, battaglia contro i centri sociali. Rivolta social per il Cinema Palazzo

    i più visti
    i blog di affari
    Donne, gli uomini devono cambiare: la violenza si combatte con la cultura
    di Maurizio De Caro
    Ascolti tv, Maggioni e Botteri da Floris. Maretta in Rai: “Fanno concorrenza"
    Di Klaus Davi
    Da separata a divorziata con un vip. "Posso mantenere il cognome?"

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.