A- A+
Roma
Crollo del turismo, Omicron mette paura: Roma perde 14 milioni di turisti

Crollo del turismo nella capitale, secondo i dati di SocialCom nel 2021 Roma ha perso 14 milioni di viaggiatori. Perdita economica da 4 miliardi di euro con licenziamenti di massa. Il Cna preoccupato: "Salvate Roma".

Nel 2021 a Roma si sono registrate 14 milioni di presenze in meno rispetto al 2019 con una perdita di oltre 4 miliardi euro per tutta la città. E' quanto emerge dai dati della ricerca SocialCom ricordando che la filiera lunga del turismo ha un impatto economico pari al 16% del prodotto interno lordo della città.

Omicron frena il turismo

La variante Omicron ha influito profondamente sul turismo italiano negli ultimi due mesi, penalizzando in particolar modo le città d’arte. È questa la conclusione cui si può arrivare leggendo i dati dell’ultima ricerca di SocialCom che, con l’ausilio della piattaforma BlogMeter, ha analizzato le conversazioni in rete dal 1° dicembre 2021 al 31 gennaio 2022, per cercare di capire il sentiment rispetto a un tema tanto complesso quanto sentito. Negli ultimi sessanta giorni sono state registrate in rete oltre 376K mentions, che hanno generato un qualcosa come 88M di interazioni. A voler viaggiare, nonostante le restrizioni, sono però soprattutto i giovani: l'82,76% di loro sul web parla di viaggi.

Le più colpite le città d'arte

Al centro delle conversazioni ci sono soprattutto le mete in Italia e, in particolar modo, le città d’arte. Roma (18,86K) è la città chiamata in causa maggiormente dagli utenti e ciò è dovuto al fatto che probabilmente è anche la meta per eccellenza. Di riflesso è anche la città maggiormente penalizzata dall’attuale situazione. Inoltre, la maggior parte delle conversazioni sono tarate sui problemi legati alla diffusione della variante Omicron (Covid).

L'allarme del Cna: "Il Governo salvi le città d'arte“

Stefano Di Niola, segretario del Cna di Roma, ha commentato così la ricerca: “I dati della ricerca SocialCom fotografano perfettamente la situazione che sta vivendo il settore del commercio e che si riflette ovviamente sulle Pmi. In particolare, a Roma c'è stato un crollo del turismo: nel 2021 si sono registrate 14 milioni di presenze in meno rispetto al 2019 con una perdita di oltre 4 miliardi euro per tutta la città. La filiera lunga del turismo ha un impatto economico pari al 16% del prodotto interno lordo della città”.

Secondo Di Niola: “I licenziamenti in massa che stanno avvenendo in alcuni settori si ripercuoteranno a breve su tutta l’economia reale delle città”. Il segretario chiede al governo di intervenire “per salvare Roma e le città d’arte: è indispensabile rifinanziare gli ammortizzatori sociali causa Covid per evitare numeri troppo elevati di licenziamenti ed è necessario farlo per tutti i settori perché le interconnessioni sono troppo complesse per essere schematizzate da un codice Ateco”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
covid 19crisilicenziamentiomicronromaturismoturistiviaggi






Ticket Metrebus a 2euro, Cotral ci ripensa: “Sono solo previsioni di bilancio"

Ticket Metrebus a 2euro, Cotral ci ripensa: “Sono solo previsioni di bilancio"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.