A- A+
Roma
Da Emanuela Orlandi al caso Calvi e lo Ior: la picconata di Nuzzi sul Vaticano

di Patrizio J. Macci

Mezzo secolo di trame consumate nei corridoi del Vaticano raccolte in un volume monstre firmato da Gianluigi Nuzzi, un “best of” dei suoi tre lavori precedenti pubblicati da Chiarelettere.

La quantità e la qualità dei materiali raccolti ne fanno una vera e propria bibbia nera che emana una luce sinistra: un atto d’accusa che anche dal punto di vista estetico ha una vaga somiglianza con il monolite che appare all’improvviso nel film 2001 Odissea nello spazio di Stanley Kubrick piombando sulla terra inquietante e minaccioso. La scomparsa di Emanuela Orlandi, politici trafficoni, prelati che giocano a golf fumando il sigaro, un papa poi divenuto santo, tutti indaffarati a correre dietro ai soldi anzi al Potere. E poi Roberto Calvi che finirà i suoi giorni impiccato sotto un ponte a Londra dopo una carriera fulminante che lo porta ai vertici di un istituto di credito, il venerabile Licio Gelli. Apparentemente sembrerebbe tutto noto o quasi ma Nuzzi ha arricchito questo volume di oltre mille pagine con documenti inediti. C’è da sottolineare - e l’autore lo fa dalle prime pagine— che per le informazioni contenute all’interno del volume nessuna delle “gole profonde” che hanno fornito i materiali e le informazioni ha ricevuto alcun beneficio economico per i servigi resi.

gianluigi nuzzi
 

L’indice dei nomi in coda al volume è un libro nel libro, uno strumento utilissimo per gli storici, i ricercatori, gli operatori dell’informazione e il semplice curioso. E’ un excursus analitico negli ultimi cinque pontificati per un’inchiesta iniziata ormai nel 2009 con Vaticano Spa, che svelava il famoso conto allo Ior dove Giulio Andreotti aveva la firma, e che si conclude in questi mesi con un papa blindato nelle sacre stanze dove il covid non risparmia vescovi e cardinali. 

Il Tribunale vaticano, rafforzato nell’ufficio del promotore di giustizia ha colto diversi scoop e denunce dai lavori di Nuzzi avviando indagini e approfondimenti tra questi l’inchiesta sulla compravendita del palazzo di Londra che vede i protagonisti più in ombra e i loro affari sbozzati per la prima volta. La lotta per cacciare i mercanti dal tempio prosegue senza requie ma sembra dover ricominciare da zero ad ogni morte di papa.

Per gli appassionati di editoria c’è da dire che un volume con un titolo identico era stato pubblicato nel 2007 dalle Edizioni Libreria Croce. 

La scheda

Genere Cristianesimo
Listino: € 25,00
Editore:Chiarelettere
Collana :Principioattivo
Data uscita: 26/11/2020
Pagine: 1200
Formato: brossura

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    emanuela orlandiiorcalvicaso calvivaticanosanta sedegianluigi nuzzipatrizio j. macciil libro nero del vaticano



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.