A- A+
Roma
"Dacci 400 euro", e lo minacciano con un coltello: zio aggredito dai nipoti

Al rifiuto di dargli denaro, aggrediscono lo zio con un coltello. Arrestati dalla Polizia di Stato due cittadini del Bangladesh di 35 e 32 anni.

Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale e Trastevere ad intervenire nel tardo pomeriggio di domenica in via Principe Umberto per la segnalazione di una lite animata tra più persone. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto, hanno notato la presenza di un uomo disteso sul marciapiede che lamentava forti dolori. Lo stesso ha raccontato di essere stato aggredito da 4 persone, due conosciuti perché i nipoti che, al suo rifiuto di consegnargli i soldi, 400 euro, lo hanno colpito al capo, all’addome ed in altri punti del corpo con pugni e brandendo tra le mani un grosso coltello da cucina con il manico in plastica.

La vittima durante il suo racconto ha proseguito dicendo che, con il manico era stato colpito alla testa e per questo, i due aggressori, quelli sconosciuti, erano scappati mentre i suoi nipoti si erano rifugiati in casa. Assicuratisi delle cure mediche alla vittima da parte del personale del 118, che nel frattempo era arrivato sul posto, i poliziotti hanno rintracciato i nipoti dell'uomo nell'abitazione dove si erano rifugiati. Una volta all’interno, gli agenti hanno rinvenuto, appoggiato su di uno stendino, un coltello di grandi dimensioni con il manico in plastica identico a quello descritto dalla vittima e per questo sequestrato.

I due sono stati accompagnati negli uffici del commissariato per ulteriori accertamenti e poi arrestati per rapina aggravata in concorso e lesioni personali e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’udienza di convalida. Sono in corso accertamenti per risalire all’identificazione dei loro complici.

Commenti
    Tags:
    rapinalesioni personalibengalesibangladeshcoltelloaggressione


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    L’evasione è reato ma pagare in contanti è libera scelta
    Mattarella offeso, critica o vilipendio? Schiavi di un'involuzione autoritaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    In futuro ci cureranno robot DNA progettati in pochi minuti
    di Maurizio Garbati

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.