A- A+
Roma
Delitto di Arce, carabiniere indagato per la morte di Serena Mollicone

C'è un quarto indagato per l'omicidio di Serena Mollicone, la 18enne uccisa nel giugno del 2001 ad Arce, in provincia di Frosinone.

 

Si tratta di uno dei carabinieri di turno alla caserma di via Valle, dove la giovane è stata vista entrare prima di scomparire nel nulla ed esser ritrovata morta. Il carabiniere è stato sentito giovedì in Procura a Cassino, ma si è avvalso della facoltà di non rispondere. L'ipotesi formulata a suo carico é quella di concorso in omicidio.
Oltre a lui, per la morte di Serena sono attualmente iscritti nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio volontario ed occultamento di cadavere l'ex comandante della stazione di Arce Franco Mottola, suo figlio Marco e la moglie del maresciallo, Anna.

A inizio novembre, dopo una nuova perizia sul cadavere, sul tavolo della Procura di Cassino sono arrivate le oltre 250 pagine di relazione del medico legale Cristina Cattaneo. Il giallo è stato dunque riaperto a 16 anni di distanza e i nuovi interrogatori potrebbero dare un volto all'assassino di Serena.

 

Tags:
delitto di arceserena molliconeomicidioassassiniocarabinierimaresciallocolonnelloindagatocasermafrosinonefranco mottolamarco mottola
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

i più visti
i blog di affari
ROMA FF15 Festa del cinema 2020. Alessandra Basile: interviste, seconda parte
Redazione Trendiest News
Ascolti tv, Sanremo 2021 in bilico: no dei virologi. Allarme Rai
Di Klaus Davi
Scuola, trasporti e famiglie il vero triangolo del contagio
Tiziana Rocca

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.