A- A+
Roma
Dire "omosessuale" non è reato. Sgarbi assolto in Cassazione dopo 9 anni

Dire omossessuale non è reato. Condannato in primo grado e appello, la Cassazione ribalta tutto: Vittorio Sgarbi assolto dopo un processo di 9 anni.

 

Il noto critico d'arte, nonché sindaco di Sutri, è uscito vincitore dallo scontro a distanza al sindacalista della Uil Gianfranco Cerasoli che lo vedeva imputatore per il reato di diffamazione. Un episodio che risale al 2010, quando Sgarbi venne nominato soprintendente del Polo museale di Venezia, ebbe un intenso scambio di sms con il sindacalista. In uno di questi Sgarbi scrisse: "Scrivo semplicemente perché ti interessi tanto di me invece di altre persone su cui la Corte dei Conti fa analoghe richieste. Evidentemente hai un'attenzione morbosa nei miei confronti".

Ed ancora su Cerasoli Sgarbi aveva osservato: "Forse manifesta un eccesso d'amore nei miei confronti che io presumo legato anche a una sorta di inclinazione sessuale, che naturalmente non è un'offesa, ognuno può essere gay o no, se Cerasoli ha una propensione per me io posso respingerla".

"La Corte di Cassazione adesso ha assolto Sgarbi - spiega Giampaolo Cicconi, storico legale di Sgarbi -  perché 'il fatto non costituisce reato' ritenendo non offensivo il termine 'omosessuale'".

Commenti
    Tags:
    omossessualeoffesasentenzaprocessocassazionevittorio sgarbiinsultidiffamazioneroma




    Loading...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, 18 arresti nel racket degli ambulanti. In manette anche sindacalisti

    Roma, 18 arresti nel racket degli ambulanti. In manette anche sindacalisti

    i più visti
    i blog di affari
    Università, Formazione, Istruzione: analisi e proposte per un mondo che cambia
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Le giubbe gialle a Parigi arrestate per mancato distanziamento. Come quando...
    Giampaolo Giorgio Berni Ferretti presenta il suo libro MILANOVENTUNOPUNTOZERO
    Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.