A- A+
Roma
Discarica di eternit e rifiuti nel Parco di Veio. Pochi euro per scaricare

Eternit, calcinacci, materassi, estintori e rifiuti di ogni genere accatastati in diversi punti del terreno, andando a formare cumuli su cumuli di immondizia che inquinavano l’ambiente circostante in maniera irreparabile. All’interno dello stesso terreno, in mezzo ai cumuli di rifiuti, il proprietario allevava anche dei maiali e dei cani in recinti metallici di fortuna.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Cassia, in collaborazione con i Guardiaparco del Parco di Veio e la Guardia Nazionale Ambientale di Montesacro, hanno documentato una intensa attività di sversamento di rifiuti pericolosi all’interno di un terreno di proprietà di un romano di 49 anni che è stato denunciato.

Per usufruire della discarica si prendevano accordi col proprietario, si pagava una somma di poche decine di euro e si poteva entrare per scaricare nel terreno che tra l’altro in passato era stato già sequestrato.

In concomitanza con l’ennesimo episodio di sversamento di rifiuti, i Carabinieri ed i Guardiaparco sono intervenuti ad interrompere l’attività criminosa ed hanno sequestrato l’intera area, procedendo alle attività preliminari per la bonifica del luogo.
E’ stata inviata una dettagliata informativa alla Procura della Repubblica di Roma per la gestione della discarica abusiva e per la violazione dei sigilli posti in precedenza sul terreno in questione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
discarica abusivarifiutieternitrifiuti pericolosiparco di veiocarabinieriambienteabusivismo



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
Di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.