A- A+
Roma
Discarica Roma, la marcia contro il sindaco Raggi della Valle Galeria

di Federico Bosi

Discarica a Roma, sabato è il gran giorno della protesta: i cittadini della Valle Galeria marciano contro il sindaco Raggi, rea di voler costruire la nuova “casa” dei rifiuti romani a Monte Carnevale, a due passi da Malagrotta.

 

“La Valle Galeria è stata la pattumiera di Roma per 50 anni, pagando in termini di distruzione ambientale, in termine di salute pubblica, con un tasso di tumori del 28% superiore alla media cittadina – scriveva giovedì il Comitato Valle Galeria Libera –. L’unico intervento ammissibile nella Valle Galeria è quello volto al Risanamento e alla Bonifica delle devastazioni di decenni, a garanzia della salute pubblica degli abitanti e per restituire un habitat a specie animali e vegetali meravigliose. Pretendiamo una gestione dei rifiuti finalmente virtuosa, che rispetti in primis i cittadini ed i territori; che le Amministrazioni che nei decenni hanno fallito, trovino le soluzioni degne della Città che il mondo ci invidia”.

La manifestazione di sabato inizierà per le ore 10 presso il piazzale di fronte al distributore Eni in Via di Ponte Galeria 276, all'incrocio con via della Pisana. “Per circa un'ora, un'ora e mezza ci fermeremo lì perché abbiamo parecchie informazioni da dare su quello che porterebbe la creazione della discarica a Monte Carnevale – spiega ad Affaritalini.it Claudio Fetoni, presidente del Comitato Valle Galeria Libera –. Interverranno diversi cittadini che fanno parte del nostro comitato. Poi, quando ognuno avrà detto ciò che voleva dire, inizierà il corteo in direzione di Monte Carnevale”.

Alla manifestazione parteciperanno, oltre ai cittadini, anche tantissimi politici di zona come consiglieri comunali, regionali ed i Municipi XI e XII. Il Comitato ha però confermato che quella di sabato non sarà una manifestazione politica: “La manifestazione sarà apartitica, come lo è il Comitato stesso – precisa Fetoni –. Il Comitato ha comunicato ha tutti i politici di zona che hanno confermato la loro partecipazione che non sarà ammesso nessun tipo di propaganda politica. Chi vuole partecipare lo fa come cittadini, senza bandiere o simboli. Ovviamente si faranno vedere molti politici interessati alle prossime elezioni di marzo (nel mese di marzo si voterà per la presidenza del Municipi XI, municipio al momento commissariato, ndr), ma anche per loro sarà proibita la propaganda. Quella di sabato sarà la manifestazione del popolo”.

Roma, finita l'emergenza rifiuti. Il patto salva Raggi di Zingaretti e Di Maio

Loading...
Commenti
    Tags:
    discarica romadiscaricarifiuti romarifiutivalle galeriadiscarica monte carnevalediscarica valle galeriaraggicomitato valle galeria liberamanifestazione discaricamanifestazione valle galeriamunicipio ximunicipio xii
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Coronavirus e le mascherine di Zingaretti acquistate da un'azienda fantasma

    Coronavirus e le mascherine di Zingaretti acquistate da un'azienda fantasma

    i più visti
    i blog di affari
    “Vivo qui con Loredana”: Al Bano fa chiarezza. Doccia gelata per Romina
    Di Francesco Fredella
    Coronavirus: una ripartenza con un new deal radicale, epocale
    Di Massimo Puricelli
    Ue, Giuseppe Conte e Ignazio Corrao sugli scudi
    L'opinione di Marco Giannini

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.