A- A+
Roma
Discarica, la Valle Galeria bussa a Zingaretti: il 5 febbraio in Regione Lazio

Discarica Roma, la Valle Galeria bussa alla porta di Zingaretti: la protesta dei residenti contro l'indicazione del Campidoglio di Monte Carnevale come sito per una discarica di servizio continua e, come annunciato nella manifestazione del 21 gennaio, si sposta di fronte al Consiglio Regionale del Lazio.

 

Mercoledì 5 febbraio, dalle ore 11 alle 14, il Comitato Valle Galeria Libera ha indetto un presidio di fronte all'ingresso della Pisana, a pochi chilometri dal sito di Monte Carnevale scelto dalla Raggi.

Una delegazione dei manifestanti, come già successo con il sindaco di Roma, chiederà di poter incontrare il governatore Nicola Zingaretti durante il presidio: la richiesta sarà anticipata da una pec.

“Dobbiamo essere numerosi – fanno sapere dal Comitato –. Facciamo sentire la Nostra voce! Uniti si lotta, la Valle non si tocca!”.

Commenti
    Tags:
    discarica romadiscarica valle galeriavalle galeriadiscarica monte carnevalezingarettiregione lazio5 febbraioconsiglio regionale laziocomitato valle galeria libera







    Parchi e agricoltura, insieme si può: il libro di Gubbiotti smentisce l'impossibile coesistenza

    Parchi e agricoltura, insieme si può: il libro di Gubbiotti smentisce l'impossibile coesistenza

    
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.