A- A+
Roma
Droga dello stupro ad un amico minorenne per scherzo. Scambiata per sbornia

Durante la sagra di paese, ha versato “benzodiazepine”, anche nota come droga dello stupro, in un boccale di birra e lo ha offerto ad un ignaro amico minorenne.

Per questo futile e pericoloso scherzo, i Carabinieri della Stazione di Manziana hanno denunciato alla Procura della Republica un 22enne, responsabile del reato di “stato di incapacità procurato mediante somministrazione di stupefacenti”.

Durante la serata di festa e grazie alla segnalazione di alcuni giovani, i Carabinieri sono intervenuti insieme al personale medico, per soccorrere un minorenne che versava in un pesante stato di incoscienza.

Tuttavia, insospettiti dagli strani effetti di quella che sembrava una “sbornia”, i militari hanno voluto approfondire le cause dell’episodio e dopo minuziosi accertamenti, sono riusciti a far emergere le gravi azioni del 22enne. Al termine del successivo controllo personale, lo stesso ha consegnato spontaneamente il flacone medico di “benzodiazepine” ed ha ammesso le proprie responsabilità, giustificando di aver voluto fare solo un semplice scherzo all’amico. 

Dopo le cure del caso, la giovane vittima sta bene e la sua condizione non desta preoccupazione.

Commenti
    Tags:
    droga dello stuprosborniaubriacaturacarabinierisagramanziana



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Covid, il referendum contro il green pass è una pessima strada da seguire
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    PROGETTI PER LE CITTA’ E PER LA TUTELA DELLA VISTA
    Boschiero Cinzia
    Green Pass, Italia modello del golpe globale del Leviatano tecnosanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.