A- A+
Roma
Drone sorvola l'Altare della Patria e scatta l'allerta. Denunciato un russo

Un drone si è alzato in volo ed ha sorvolato l'Altare della Patria. E' scattata l'allerta, il pilota è stato identificato e denunciato.

 


Il drone di piccole dimensioni, è stato avvistato dai militari dell’Esercito Italiano impiegati nell'Operazione Strade Sicure a guida Brigata Granatieri di Sardegna.
I militari dopo aver dato l’allarme al NUE 112, hanno individuato l’uomo che lo stava pilotando, a pochi metri dalla scalinata dell’Altare della Patria, attraverso un radiocomando collegato allo smartphone, e lo hanno bloccato.

Dopo pochi istanti, sul posto sono giunti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno identificato il “pilota”, un cittadino russo di 27 anni a Roma per turismo. Il turista è stato poi esortato a far atterrare immediatamente il velivolo.

Portato in caserma per i successivi accertamenti, l’uomo è stato denunciato per la violazione dell’articolo 1102, del Codice della Navigazione – violazione del divieto di sorvolo – e per procurato allarme. Il drone e il radiocomando sono stati sequestrati.

Tags:
dronealtare della patriaturista russoallerta drone



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Disseso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, la vita pubblica in mano ai medici
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.