A- A+
Roma
Elezioni Roma, tutti contro Raggi: il Campidoglio castello sotto assedio

Tutto contro Virginia Raggi: dal Pd che si prepara a una campagna elettorale nel segno del “basta sindaca”, al centrodestra che punterà “a cacciare la Raggi”. Nel quadro generale di pochezza di idee, si aggiungono anche i “dissidenti” per le mancate nomine che sparano a zero sul sindaco uscente.

A dispetto del ministero degli Interni che ancora non ha deciso la data delle consultazioni (ma la tendenza in attesa di conferma è per il primo turno al 13 giugno), a Roma la campagna elettorale per le Comunali è già in piena attività.

Persino le bancarelle, accessorio della città più odiato dai romani, diventano oggetto di scontro elettorale per la decisione della Raggi di mettere a bando tutte le postazioni, interpretando grazie ad un parere del Garante della concorrenza, e annullando il rinnovo automatico delle concessioni per oltre 10 mila postazioni. Un'economia, quella delle bancarelle, che sorridere di fronte ai problemi reali della città e l'assenza di una visione strategica. E così la lobby dei bancarellari è partita all'attacco del Comune col sostegno del centrodestra.

“Cacciare la Raggi” è anche il segno distintivo dell'ala anti-ricandidatura del Cinque Stelle, rappresentata dal presidente della Commissione Trasporti, Enrico Stefàno. Dopo aver passato 5 anni a studiare da assessore ha mal digerito la nomina di Pietro Calabrese a responsabile del traffico e così è diventato la prima linea dell'anti-raggismo, arrivando a sparare contro la stessa sindaco, in un duetto facebook con il fedelissimo Angelo Diario, che più che un esponente politico romano sembra un seguace di una religione non riconosciuta. Così Diario si spertica (inutilmente nelle lodi alla Signora per i giardini di via Sannio e Stefàno spiega invece che i meriti sono dei lavori della Metro C per il quali l Comune non ha certo “accelerato” i lavoro. E per smontare la tesi fideista, lancia un siluro ad alzo zero: “Le tue parole sono completamente fuori luogo, anzi, prendono in giro i romani e offendono la comune intelligenza”. Zac, affondato Angelo Diario e i presunti meriti per i giardini di via Sannio. E che dire dell'ultimo “attacco” sulla visita al cantiere di via La Spezia? Raggi posta e Stefàno riposta una lezione di ingegneria della mobilità, con al quale sentenzia: “... nella migliore delle ipotesi, la Sindaca non legge ed approfondisce le delibere e i progetti che le accompagnano prima di approvarli. Con il suo “blitz” di stamattina, tirata per la giacchetta dai soliti comitati dei contrari a tutto per i quali a Roma non si è mosso mai nulla (e probabilmente mai si muoverà) ha calpestato mesi e mesi di riunioni, sedute di commissione e atti di indirizzo alla presenza del Municipio VII, della Polizia Locale, di Roma Servizi per la Mobilità, del Dipartimento Mobilità e Trasporti e Atac e bla bla”.

Dunque Raggi è avvisata: ogni volta che alzerà la testa, l'ex padrino dei trasporti, è lì pronto come un falco a mangiare ciò che resta dei suoi progetti”. Una vera spina nel fianco che diventerà protagonista della campagna elettorale.

E a sinistra? Nel silenzio assordante del Pd, che deve ancora capire la sua visione per Roma, a bombardare il Campidoglio ci pensa Liberare Roma, la super corrente riconducibile a Massimiliano Smeriglio, Andrea Catarci e Amedeo Ciaccheri che da pià di un anno lavora alla cacciata della Raggi. Non a caso Liberare Roma, sta per “liberare Roma dalla Raggi”.

Infine, Matteo Salvini: l'annuncio che entro una settimana sarà ufficiale il nome del candidato, già dalla fine dell'estate è sceso in campagna con una serie di manifesti che denunciavano le “incompetenze della Raggi”. Dunque, il Campidoglio è un castello sotto assedio e un “Aridaje” di Beppe Grillo è come una rondine: non fa primavera.

Commenti
    Tags:
    raggivirginia raggicampidoglioelezioni romacomunali romaenrico stefànocamnpagncandidati roma


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Aridaje, Virginia Raggi gioca il terno ma le elezioni non sono l'obiettivo

    Aridaje, Virginia Raggi gioca il terno ma le elezioni non sono l'obiettivo

    i più visti
    i blog di affari
    Lockdown totale nei weekend: accorgiamoci di un inedito dispotismo protettivo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Boom Esport in Italia…e il Fisco si attrezza
    Scuola e cinema tra storia e identità. I corti degli studenti di Latina
    Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.